aggiornato il 17/04/2015 alle 14:22 da

Cimitero, scavano per fare nuove fosse e spunta una bara

bara cimitero1bara cimitero2CASTELLANA – L’operaio dell’azienda preposta ad effettuare tutti i lavori del cimitero comunale era intento a realizzare nuove fosse in cui seppellire i futuri defunti. Durante i lavori di scavo, però, ha sentito un rumore strano e, fermatosi per capire cosa fosse successo, ha notato con grande stupore la presenza di una bara. Nello specifico si trattava di uno “zinco”, dove il defunto viene adagiato prima di finire nella bara in legno. Un ritrovamento stranissimo. Per prima cosa perché in quel terreno le salme erano già state tutte riesumate tempo fa. Secondo perché la bara era fuori asse rispetto a quelli che sono i criteri di sepoltura. Terzo perché solitamente sottoterra le bare vengono seppellite prive dell’involucro di zinco. Quindi, o quella bara è stata dimenticata quando sono state effettuate le riesumazioni oppure è stata seppellita in un secondo momento. L’operaio, in ogni caso, ha subito allertato il responsabile comunale del cimitero che a sua volta ha interessato la locale stazione dei carabinieri. Per prima cosa si cercherà di risalire alle generalità del defunto, ammesso che nello “zinco” ci sia davvero un corpo.

© Riproduzione riservata 17 Aprile 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento