aggiornato il 06/09/2011 alle 9:20 da

In carcere un sorvegliato, era al banchetto di un matrimonio

CASTELLANA – arrestoNon è voluto mancare ai festeggiamenti del matrimonio di un suo congiunto e per questo un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Locorotondo è stato fermato a Castellana Grotte ed è finito in carcere. Dovrà difendersi dall’accusa di violazione degli obblighi imposti, Piero Surio, 38enne di Locorotondo, arrestato sabato, in tarda serata, nel paese delle Grotte, dai carabinieri della locale Stazione. I militari, nel corso di uno servizio perlustrativo, di passaggio da una sala ricevimenti della zona, hanno eseguito un controllo nei confronti dell’uomo, il cui esito ha evidenziato la violazione della misura di prevenzione a cui lo stesso era sottoposto, essendo risultato privo di alcuna autorizzazione. Tratto in arresto, il sorvegliato è stato associato alla casa circondariale di Bari, su disposizione impartita dalla locale Procura della Repubblica.

© Riproduzione riservata 06 Settembre 2011