aggiornato il 28/11/2011 alle 17:00 da

Ottavo successo consecutivo per la Bcc Nep

CASTELLANA – bcc_nepCon Di Pinto in panchina la Bcc Nep ha innescato la marcia della vittoria e, contro il Club Italia guidato dal castellanese Michele Totire, la squadra fa suo, in meno di un ora e mezzo di gioco, l’ottavo successo consecutivo e prosegue verso la testa della classifica. Ora il team è già concentrato verso lo scontro diretto con Segrate che precede i pugliesi di quattro lunghezze.  Senza Rodriguez e Salgado, con il primo pronto a rientrare domenica prossima, la formazione di coach Di Pinto è entrata in campo in quel di Bracciano con il recuperato Falaschi al palleggio con Milushev in diagonale, Giosa ed Elia al centro, Castellano e Maric in banda con Cicola libero.  E’ l’attacco castellanese a fare la differenza nel match dopo un avvio equilibrato; i due stranieri in quota gialloblù Milushev e Maric tengono alte le proprie percentuali e scavano il primo solco al secondo tempo tecnico, 13-16, vantaggio agevolmente controllato da Falaschi e compagni fino al 21-25 finale. Il Club Italia prova a spaventare gli ospiti con la battuta alla ripresa del gioco, 13-12, ma con lo stesso fondamentale Falaschi sfrutta un bel break, 17-20, che consente poi lo 0-2 ai pugliesi, 20-25, con un Milushev super (23 punti col 67% in attacco più 4 muri ed un ace per l’opposto di Bulgaria). Nel terzo parziale il Club Italia prova a reagire, dal 12-15 al 15 pari con l’opposto Vettori, ma Castellano ed ancora Milushev ricacciano indietro gli avversari, 19-22, mettendo in cassaforte i tre punti, 22-25. Ancora un successo dunque nella marcia della New Mater proiettata ora verso il big match di domenica prossima contro l’attuale capolista dell’ex Fabroni. Un match di grande livello che certamente inviterà al Pala Grotte tantissimi appassionati, un match che potrebbe servire ai pugliesi per accorciare il distacco dal primo posto in classifica, attualmente a -4, contro un avversario fortissimo sconfitto in una sola occasione in questo campionato proprio dall’altra squadra pugliese del Campionato, il Molfetta attuale terzo in graduatoria. 

Fosco Cicola, Bcc Nep Castellana Grotte: “Siamo stati bravi a tenere a bada l’entusiasmo giovanile dei nostri avversari tenendoli sempre sotto nel punteggio e nel gioco. Loro ci hanno messo in qualche difficoltà con la battuta solo nel terzo parziale ma poi i nostri attacchi hanno fatto la differenza. Continuiamo a lavorare partita per partita per migliorare sempre le nostre fasi di gioco in un campionato lungo e difficile come questo ci sarà bisogno di grande continuità di risultati”.    

© Riproduzione riservata 28 Novembre 2011