aggiornato il 08/05/2012 alle 18:01 da

Foto al voto, elettore e candidata nei guai

carabinieriCASTELLANA GROTTE – Un buono spesa del valore di qualche decina di euro in cambio di un voto. E’ l’inquietante scenario, venuto a galla dopo le attente indagini dei carabinieri della locale stazione, che si abbatte sulla tornata elettorale di domenica e lunedì scorsi. I fatti. Nella mattinata di lunedì al seggio numero 6, ubicato alla scuola elementare “Andrea Angiulli”, un elettore è stato sorpreso nel maldestro tentativo di fotografare con il cellulare il proprio voto. A quanto pare l’uomo ha azionato la fotocamera del suo telefonino in ben due occasioni, per essere certo che lo scatto fosse venuto bene. Il click non è sfuggito al presidente di seggio che ha immediatamente chiamato i carabinieri. Giunti sul posto i militari hanno effettuato un accertamento sul cellulare del 30enne rinvenendo nella memoria dell’apparecchio la foto scattata poco prima in cabina e che testimoniava il suo voto: candidato sindaco, lista e voto preferenza. La scheda è stata annullata e verbalizzata e l’uomo è stato contravvenzionato per il divieto di introdurre nel seggio elettorale telefoni cellulari o qualsiasi apparecchiatura in grado di fotografare o registrare immagini, si rischiano da tre a sei mesi di carcere e una ammenda da 300 a 1000 euro. Le indagini dei carabinieri, però, non si sono fermate qui ma sono proseguite per accertare se dietro l’azione del 30enne elettore si configurasse anche il reato di voto di scambio, che ricordiamo punisce sia chi lo propone sia chi lo accetta. L’uomo avrebbe, infatti, asserito di aver ricevuto un buono spesa in cambio del suo voto. A conclusione delle indagini i militari hanno, quindi, denunciato una candidata della lista civica Amici per lo sviluppo, facente parte della coalizione “Forza Castellana” che sostiene la candidatura a sindaco di Simone Pinto. I carabinieri hanno, inoltre, visitato altre seggi elettorali e chiesto ai rispettivi presidenti se avessero notato movimenti sospetti. Le indagini, quindi, non sono ancora concluse e non è escluso che nei prossimi giorni possano esserci ulteriori aggiornamenti.

© Riproduzione riservata 08 Maggio 2012