aggiornato il 13/04/2015 alle 14:06 da

49enne muore in ospedale. Disposta l’autopsia, indagati due medici e tre infermieri

ospedaleCASTELLANA – AGGIORNAMENTO 14/04: E’ stato disposto l’esame autoptico per il 49enne morto domenica mattina nel reparto di medicina dell’IRCCS “Saverio De Bellis”. L’autopsia, che sarà effettuata nella giornata di domani, aiuterà a fare chiarezza sulle reali cause che hanno portato alla morte dell’uomo e a dare una risposta agli interrogativi avanzati dai parenti della vittima, che hanno denunciato il caso. Al momento risultano indagati due medici e tre infermieri, in servizio in quelle ore nel nosocomio castellanese.

13/04: Un 49enne castellanese, ricoverato nel reparto di medicina del locale IRCCS “Saverio De Bellis”, è morto ieri mattina, presumibilmente in seguito ad un infarto. L’uomo, che a quanto pare non soffriva di cuore, era ricoverato per dei controlli di routine che effettuava mensilmente per alcuni problemi cronici al fegato. I parenti della vittima hanno denunciato l’episodio ai carabinieri della locale stazione, sostenendo che non sia stato fatto il possibile per salvare la vita dell’uomo. La Procura di Bari in queste ore starebbe acquisendo tutti gli incartamenti utili all’avvio dell’inchiesta che chiarirà i dubbi e le accuse avanzate dai familiari del 49enne.

© Riproduzione riservata 13 Aprile 2015