aggiornato il 10/08/2012 alle 10:26 da

Colpo di pistola all’alba, tragedia sfiorata in via Conversano

via_ConversanoCASTELLANA – Tragedia sfiorata, all’alba di questa mattina, in via Conversano. Sono all’incirca le ore 4 e 30 quando un proiettile vagante s’infila nell’auto di un imprenditore castellanese. Rompe il finestrino dal lato guidatore, attraversa l’intero abitacolo e fuoriesce dall’altro finestrino. Soltanto il caso ha voluto che l’uomo non fosse colpito, per lui solo qualche ferita a causa dei vetri scheggiati finiti sul suo braccio. L’incredibile e inquietante episodio, come detto, si è verificato all’alba in via Conversano, all’incrocio con via Resistenza. Ignoti gli autori (o l’autore) del folle gesto e le cause che lo hanno generato. Esclusa l’ipotesi di un attentato premeditato, più facile che si tratti di un raptus improvviso e assolutamente casuale. L’imprenditore, che viaggiava a bordo della sua Mercedes, a quanto pare, aveva appena effettuato un’inversione a U quando, a velocita sostenuta, è sopraggiunta l’altra auto, dal cui interno qualcuno ha lasciato partire il colpo di pistola, che ovviamente ha proseguito senza fermarsi la sua folle corsa in direzione Conversano. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno raccolto la testimonianza del malcapitato imprenditore e i racconti di alcuni presenti. Nessun indizio sull’auto e sulle identità dei presunti responsabili. Neanche il bossolo, che avrebbe permesso di risalire al tipo di arma da fuoco utilizzata, è stato ritrovato.

© Riproduzione riservata 10 Agosto 2012