aggiornato il 29/01/2013 alle 18:02 da

Commozione e partecipazione ai funerali di Fabrizio. Il saluto degli amici

CASTELLANA – Grande partecipazione e commozione, questo pomeriggio, per i funerali di Fabrizio Perta, il 24enne deceduto all’alba di domenica in seguito ad un terribile incidente stradale in via Alberobello.  A dare l’estremo saluto a Fabrizio c’erano, oltre alla sua famiglia e agli amici di tutti i giorni, anche centinaia di castellanesi che hanno abbracciato idealmente i genitori del 24enne e la sua famiglia. La messa è stata celebrata dall’arciprete don Leonardo Mastronardi in una gremitissima chiesa di San Francesco, tanta gente è rimasta fuori affollando piazza Nicola e Costa. Numerosi i giovani presenti. Gli amici lo hanno voluto ricordare leggendo una lettera (qui sotto il testo) durante il rito funebre e portando la bara a spalla fino al cimitero.

Caro Fabrizio…amico di infanzia, amico di serate, amico di avventure, amico di una vita trascorsa insieme in tutte le sue sfumature.
E’ davvero difficile comprendere tutto ciò che è successo durante quella terribile mattinata che ancora noi non riusciamo ad accettare. L’alba ti ha portato via…
Non sappiamo cosa pensare in questi momenti così colmi di dolore e amarezza, pian piano ogni piccolo pezzo torna in mente…le partite a calcio, le uscite in motorino, le giornate al mare, le serate in discoteca…
Se non tutte le nostre avventure, le nostre disavventure e la tua voglia di vita, il tuo sorriso…quello splendido sorriso che ci riempiva di gioia e che resterà sempre con noi, il ricordo di te più bello!
L’amicizia è sentimento profondo a cui nessuno sa attribuire un vero e proprio significato, per tutti noi amici a cui sei sempre riuscito a portare un sorriso, hai fatto capire il vero significato di questo valore…e adesso ripensando a questo sentimento ci verrà in mente solo il tuo nome…Fabrizio.
Grazie per tutto, per tutti i bei momenti trascorsi insieme…e ora che sei lassù, veglia su di noi…

Ti vogliamo bene.

Gli amici di sempre

funerale_fabriziofunerale_fabrizio2

© Riproduzione riservata 29 Gennaio 2013