aggiornato il 17/04/2013 alle 8:56 da

Cordoglio e commozione ai funerali di Roberta

funerale_robertaCASTELLANAParenti, amici, compagni dell’Azione Cattolica, colleghi dell’Università, ex compagni delle scuole superiori, ma anche tanti comuni cittadini si sono stretti attorno al dolore della famiglia Cometa e hanno dato, questo pomeriggio nella chiesa del Salvatore, l’ultimo saluto a Roberta Cometa, scomparsa tragicamente lunedì mattina. L’hanno ricordata don Nicola Pellegrino, parrocco del Salvatore, gli amici e anche il sindaco delle città delle Grotte, Franco Tricase, di cui Roberta è stata alunna all’Istituto tecnico commerciale “Pinto-Anelli”. “Quella tragica corsa è finita nel modo peggiore – ha commentato il sindaco nel dare il suo estremo saluto – ma ti ha avvicinato al Signore. Ciao Roberta”.

17/04 – Da ieri sera la salma di Roberta Cometa è vegliata presso la chiesa dell’Immacolata. I funerali, invece, si terranno oggi pomeriggio alle ore 16.30 presso la chiesa del Salvatore, dove la ragazza frequentava i gruppi di Azione Cattolica Giovanile.

roberta_cometa15/04: Il corpo di Roberta Cometa, la ragazza di 24 anni (li avrebbe compiuti fra qualche mese) morta questa mattina alla stazione della città delle Grotte, è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti, dove nelle prossime ore potrebbe essere eseguita l’autopsia. I funerali, invece, si svolgeranno nei prossimi giorni. In attesa che le indagini facciano il loro corso (carabinieri e polizia ferroviaria sono rimasti sul luogo della tragedia sino a pomeriggio inoltrato), appare ormai chiaro che si è trattato di un tragico e fatale incidente. Roberta era in ritardo di qualche minuto, è scivolata nel tentativo disperato di prendere il treno (le porte si erano già chiuse) ed è finita sotto il convoglio delle 7.01 che l’avrebbe portata a Bari, dove frequentava l’università. La banchina era praticamente vuota, pendolari e studenti erano tutti sul treno che si era appena iniziato a muovere. Inutile l’allarme dato da quanti hanno assistito alla drammatica scena, il treno ha subito interrotto la sua corsa ma la tragedia si era già consumata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e del nucleo radiomobile di Monopoli, la polizia ferroviaria, i vigili del fuoco del distaccamento di Putignano e due ambulanze del 118. A loro anche il compito di tenere lontani i numerosi curiosi e, soprattutto, di sostenere e consolare i genitori e il fidanzato della vittima giunti dopo qualche ora sul posto. Il corpo è stato rimosso poco prima di mezzogiorno, dopo l’ok del magistrato che sta coordinando le indagini.

Aggiornamento ore 10.10: Proseguono le indagini dei carabinieri della stazione di Castellana che stanno cercando di ricostruire nei dettagli la dinamica del tragico incidente, ascoltando le persone che hanno assistito alla tragedia. Secondo alcune indiscrezioni pare che la ragazza, arrivata in stazione con un’amica, fosse leggermente in ritardo rispetto all’orario di partenza del treno. Il convoglio, infatti, era già in movimento quando lei sarebbe scivolata, cadendo proprio sulle rotaie. A quel punto l’amica presente avrebbe cominciato a urlare per far fermare il treno. Ma purtroppo era troppo tardi.

investita_treno_5Aggiornamento ore 9.30: Si chiama Roberta Cometa e ha 24 anni la ragazza tragicamente scomparsa intorno alle ore 7 di questa mattina, investita dal treno delle Ferrovie Sud Est proveniente da Putignano e diretto a Bari. Era il treno che avrebbe preso per recarsi, come ogni mattina all’università. Intanto arrivano le prime conferme che si è trattato di un terribile incidente. Sul posto il medico legale, mentre per la rimozione del corpo della ragazza si attende l’ok del magistrato.


Aggiornamento ore 9.10:
Sembra farsi sempre più largo l’ipotesi del tragico incidente. Pare, infatti, che la giovane sia scivolata accidentalmente, probabilmente spinta dalla ressa di pendonari che si accingevano a prendere il treno diretto a Bari. La motrice del mezzo, che non ha fatto in tempo a frenare, le ha tranciato le gambe. La ragazza è morta sul colpo per le emorragie subite a causa delle amputazioni.

CASTELLANA – Tragico incidente questa mattina intorno alle ore 7 nei pressi della stazione ferroviaria di Castellana. Una ragazza castellanese di 24 anni è stata investita da un treno delle Ferrovie Sud Est che proveniva da Putignano e diretto a Bari. Il treno con cui, probabilmente, sarebbe andata all’università. Nulla hanno potuto i soccorritori del 118 immediatamente giunti sul posto, la giovane è morta sul colpo. Ora i carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica, ascoltando le testimonianze dei presenti. Impossibile escludere alcuna ipotesi, anche se sembra farsi largo la possibilità di un terribile incidente. A breve ulteriori aggiornamenti.
investita_treno
investita_treno_3investita_treno_2
investita_treno_4

© Riproduzione riservata 17 Aprile 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento