aggiornato il 20/04/2013 alle 10:43 da

Arrestato a Castellana un latitante evaso in provincia di Rieti

arresto-droga-CastellanaCASTELLANA – I carabinieri della locale stazione hanno arrestato Antonio Pepe, 38enne di Poggio Mirteto (in provincia di Rieti), ritenuto responsabile di evasione, nonché Filomena e Mariagrazia Lorusso, di 41 e 36 anni, sorelle residenti a Castellana Grotte, che dovranno rispondere di favoreggiamento personale. Il 38enne, evaso lo scorso 16 aprile dalla sua casa in provincia di Rieti, si era rifugiato a Castellana Grotte presso l’abitazione delle due sorelle, dove la 41enne era altresì ristretta ai domiciliari, che gli avevano garantito la latitanza. Il fuggiasco, le cui ricerche si erano estese su tutto il territorio nazionale, è stato scovato dai carabinieri che hanno rintracciato nella città delle Grotte l’auto del latitante. Durante le fasi dell’arresto, una delle donne (la 36enne) non ha esitato ad aggredire un militare procurandogli lesioni giudicate guaribili in pochi giorni. Tratti in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, i tre sono stati associati presso la locale casa circondariale.

© Riproduzione riservata 20 Aprile 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento