aggiornato il 02/05/2013 alle 7:59 da

In casa venti ordigni artigianali, polvere da sparo e cento cartucce. Arrestato dai carabienieri

ordigniartigianaliCASTELLANA – I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno arrestato un 70enne del luogo con le accuse di fabbricazione e detenzione illegale di esplosivi e accensione ed esplosioni pericolose. Nel corso dei festeggiamenti della locale Santa Patrona, l’uomo è stato sorpreso dai militari mentre esplodeva una serie di petardi che provocavano pericolo per i passanti. Sottoposto a perquisizione personale e domiciliare il 70enne è stato trovato in possesso di 20 bombe artigianali con micce ed inneschi, del peso di 800 grammi l’una, 70 artifizi pirotecnici, pari a 10 kg, appartenenti alla IV e V categoria, 5 kg di polvere da sparo, e 100 cartucce cal. 38 special, il tutto illegalmente detenuto e sottoposto a sequestro. Sul posto sono intervenuti gli artificieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari che hanno messo in sicurezza il materiale mentre l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

© Riproduzione riservata 02 Maggio 2013