aggiornato il 09/10/2013 alle 7:17 da

Cane antidroga scova 850 grammi di marijuana, 32enne in manette

marijuana CastellanaCASTELLANA – I carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 32enne castellanese con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, nel corso di una perquisizione domiciliare, eseguita con la collaborazione di un’unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno, è stato trovato in possesso di 850 grammi complessivi di marijuana, nascosti in parte in un sacchetto in cellophane scovato dal cane antidroga in un cassetto dell’armadio della camera da letto e parte, contenuta in un contenitore in plastica per gelati, nascosta in un pensile della cucina. L’operazione ha permesso anche di rinvenire e sequestrare un bilancino elettronico di precisione e del materiale utile al confezionamento delle dosi. Tratto in arresto il 32enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

© Riproduzione riservata 09 Ottobre 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento