aggiornato il 17/11/2014 alle 15:09 da

Da giovedì Fiumana in scena a Fiorire Comunque

fiumana pivotCASTELLANA – Torna in scena, per tre repliche a grande richiesta, Fiumana, il suggestivo lavoro scritto e diretto da Angela Antonacci che vede la Filodrammatica “Ciccio Clori” alle prese con una tematica antica e attuale, l’emigrazione. Ad ospitare la nuova e corale messa in scena, che vede all’opera ben 26 attori castellanesi, la sede di via Grotte di “Fiorire Comunque”. Appuntamento giovedì 20 venerdì 21 e sabato 22 novembre (ingresso ore 20, inizio rappresentazione 20.20). “Considerata la delicatezza del tema – spiega la presidente della Filodrammatica Teresa Taccone – si è preferito non utilizzare il palcoscenico del teatro Socrate, bensì il salone dell’associazione Fiorire Comunque per favorire anche l’inserimento dei ragazzi di Fiorire, in un’atmosfera stimolante ed emozionante, quale solo il teatro può dare. Gli attori, saranno molto vicini al pubblico, “sullo stesso piano” potremmo dire. Il sorriso, la rabbia, la curiosità, la storia, le emozioni fluiranno in un continuum dall’attore allo spettatore”. In scena Angela e Fabiana Antonacci, Federico Campanella, Marezia Cazzolla, Marisa Clori, Adriana Coletta, Raffaele De Leonardis, Flavio Delzotti, Valentina Fantasia, Michele Galluzzi, Ninì Inzucchi, Rosalia Ippolito, Marco e Sofia Lanera, Arianna Logreco, Ilaria Lovecchio, Luciano Magno, Franco Manghisi, Piero Mastroleo, Marco Mazzarelli, Donatella Pace, Gabriella Paratore, Antonella Pinoli, Francesco Rinaldi, Teresa Taccone e Vittoria Totaro. Con la partecipazione delle piccole Chiara Mazzarelli e Andrea Rinaldi. Per informazioni e prenotazioni chiamare i numeri 329.3565863 o 392.0260681.

© Riproduzione riservata 17 Novembre 2014