aggiornato il 05/10/2010 alle 14:29 da

Al lavoro per i costumi di Hell in the Cave

hell-in-the-caveCASTELLANA – Si sta lavorando a delle vere e proprie istallazioni artistiche per realizzare i costumi di Hell in the Cave, rappresentazione dell’Inferno di Dante che sarà messa in scena nelle Grotte di Castellana. Ad occuparsi della creazione dei costumi è la ditta Lamascanuda di Margherita Calefati, che opera sul territorio della provincia di Bari, fra Turi e Monopoli.Ditta d’artigianato e d’arte che spazia nella sua opera dal restauro alla decorazione, Lamascanuda si sta cimentando in occasione dello spettacolo realizzato per la regia di Enrico Romita nella creazione dei costumi dei demoni e dannati descritti dal Sommo Poeta che si aggireranno all’interno della caverna della Grave. “Fino ad ora sono stati realizzati circa dieci modelli originali, ma i costumi sono sempre in continua evoluzione – ha affermato Margherita Calefati, titolare della ditta. Ogni realizzazione è una vera e propria scultura e richiede un lavoro creativo minuzioso nelle varie fasi. Stiamo lavorando con i materiali che usiamo per le nostre opere, ma anche sulla sperimentazione di nuove materie prime, affinché i costumi realizzati siano resistenti e adattabili al palcoscenico delle grotte e, ovviamente, permettano ad attori e ballerini di muoversi e adeguarsi senza problemi all’ambiente circostante”.

© Riproduzione riservata 05 Ottobre 2010