aggiornato il 09/03/2012 alle 13:50 da

Nico Maretti al teatro Socrate

CASTELLANA – Nico_MarettiNico Mede Maretti, questa sera alle ore 21 al teatro Socrate. Più che uno spettacolo, io faccio in modo che le mie serate diventino degli eventi (concilio innovazione teatrale e concerto) e voglio che la gente possa tornare a casa e ricordarsene anche a distanza di tempo. E questa la magia del teatro, commenta il mattatore barese. In scena non solo sketch e battute, ma anche tanta musica, canzonette accompagnate dalle melodia della Stardust Orchestra, diretta da Max Monno. Nico Maretti, sul palco insieme alla sua inseparabile spalla, il comico Dario Diana, dà vita ad innumerevoli personaggi e caratterizzazioni. Un esperimento di teatro-canzone dove la narrazione entra ed esce dal modulo lirico. Erano gli anni dei playboy, oggi invece ci sono i palestrati, erano gli anni della ricetta del passaparola, oggi la tv è invasa da programmi culinari; erano gli anni in cui si viaggiava per il nostro bel Paese, oggi invece si va tutti a Sharm!, incalza Nico Maretti. Lo spettacolo si distingue soprattutto per professionalità ed eleganza, un connubio di musica e parole, di monologhi e canzoni che permettono all’artista barese, ma romano di adozione, di proporsi al proprio pubblico in una nuova veste nella quale si trova perfettamente a suo agio e non disattende le aspettative della gente.

© Riproduzione riservata 09 Marzo 2012