aggiornato il 13/07/2012 alle 14:12 da

Al via il festival tra pizzica e flamenco

CASTELLANA – JALEODebutterà diomani sera in piazza Garibaldi la seconda edizione del festival “Tra Pizzica e Flamenco”, organizzato dall’associazione Culturaintandem, con la collaborazione di Fuoriluogo e ViviCastellananaGrotte e sotto l’alto patrocinio dell’Ambasciata di Spagna in Italia, della Provincia di Bari e dei Comuni di Castellana- Grotte e Alberobello. Tre serate (sabato, domenica e lunedì) per valorizzare le similitudini tra la musica popolare andalusa e quella salentina e mostrare esempi virtuosi di contaminazione artistica e fondere in un unico grande evento le due matrici culturali dell’Andalusia e del Salento. Si parte questa sera, alle ore 20, con la presentazione del libro “Le mani del Sud” di V. Bodini e D. Durante. A seguire il concerto della compagnia di pizzica Daniele Durante (fondatore storico del Canzoniere Grecanico Salentino).

Domenica sera presentazione del libro “Tarantafemmina – Il morso dell’anima” di D. Cofano e concerto della compañía Sabor Añejo di Granada – Spagna. La tre giorni, allestita da Checco Leo e Angy Giannandrea, si chiuderà con il convegno “Trance, rito e guarigione – alle origini della musica mediterranea”, evento che si terrà nella sala delle cerimonie del Comune con la proiezione Orixas da Bahia e i relatori Tatiana Danese, Giuseppe De Trizio e Ana Auxiliadora Estrela, e il concerto Jaleo – Tra Flamenco e Salento, sempre in piazza Garibaldi.

© Riproduzione riservata 13 Luglio 2012