aggiornato il 22/10/2010 alle 14:07 da

Nove consiglieri chiedono la verifica

CASTELLANA – ultimo-consiglioStamattina Franco Bellino ha consegnato al sindaco Franco Tricase la lettera, firmata da nove consiglieri comunali, con la quale i nove chiedono una seria verifica all’interno della maggioranza. La verifica a questo punto ci sarà. I nove, che nel frattempo hanno disertato la riunione di maggioranza convocata giovedì sera dal sindaco, sono i due consiglieri di Castellana Democratica Mastronardi e Leo Ramirra, i tre dell’Udc Gianni Bianco, Maria Sgobba e Massimiliano Miccolis, l’ex An Bellino e gli ex Forza Italia Michele Miccolis e Domenico Centrone. Cosa chiedono i nove ribelli?  Presto detto, un riequilibrio di posizioni e ruoli all’interno della maggioranza e della giunta. C’è chi non si sente rappresentato abbastanza e chi crede sia giusto ruotare le deleghe e magari mandare a casa qualche assessore non eletto. Un rimpasto, ad un anno e mezzo dalla fine del mandato, sembra la soluzione più probabile, d’altronde nessuno crede che i nove abbiano davvero l’intenzione di far saltare il banco. Inteso che saranno comunque tutelati gli assessori eletti, quelli più a rischio sarebbero Giovanni Romanazzi e Andrea Rinaldi. Ma anche Luisa Simone potrebbe perdere la delega ai lavori pubblici.

© Riproduzione riservata 22 Ottobre 2010