aggiornato il 20/05/2022 alle 10:27 da

Domi Ciliberti: “La nostra forza è un percorso comune”

CASTELLANA – I candidati, tutti i rappresentanti e i delegati dei nove movimenti che compongo la coalizione Castellana Rinasce (Castellana Civica, Con Domi, Democratici Fare & Innovare, Io sto con Domi, Movimento Schittulli, Prima Castellana, Puglia Popolare, Socialisti e Riformisti Castellanesi, Uniti si Vince per Castellana) insieme a Domi Ciliberti candidato sindaco: “un incontro di squadra” per dare il via ufficiale alla campagna elettorale in vista delle amministrative del prossimo 12 giugno. Si è tenuto, mercoledì sera alla Tenuta Barberio, il primo evento di coalizione a sostegno della candidatura a sindaco di Domi Ciliberti: l’evento, riservato ai soli componenti delle liste, inaugura il programma di incontri che si terranno nelle prossime settimane con la città e con i castellanesi. “La nostra forza è un percorso comune e condiviso iniziato da tempo che ci ha portato qui oggi a essere una grande squadra – ha detto Ciliberti nella parte iniziale del proprio intervento, dopo aver ringraziato i movimenti per l’ottimo lavoro svolto in fase di allestimento delle liste e per la fiducia riposta nella sua persona. La nostra deve essere una campagna elettorale improntata alla verità, al racconto di quello che vogliamo fare e al raggiungimento dell’obiettivo comune, un rilancio unitario della città. Restiamo lontani dalle polemiche, affrontiamo tutto con il sorriso, con l’ascolto. Non diamo nulla per scontato – ha continuato il candidato sindaco di Castellana Rinasce, rivolgendo il proprio augurio a tutti i candidati, in particolare a chi si affaccia per la prima volta a una competizione elettorale. Da candidati dobbiamo andare incontro ai cittadini e meritare la loro fiducia”. Ciliberti ha poi presentato alcune delle priorità programmatiche per il mandato 2022-2027: “Abbiamo allestito un programma ampio e inclusivo sia per dare una risposta ai tanti problemi di Castellana sia per anticipare quelle che possono essere le esigenze dei prossimi cinque anni: efficientamento del sistema di raccolta differenziata, cimitero, personale, manutenzione ordinaria e straordinaria e sviluppo dell’attrattività turistica anche attraverso l’organizzazione di eventi culturali e di spettacolo sono le priorità per la Castellana che sarà”.

© Riproduzione riservata 20 Maggio 2022

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web