aggiornato il 11/07/2010 alle 19:21 da

Debiti fuori bilancio, l’opposizione abbandona l’aula

CASTELLANA – Venerdì scorso è tornato a riunirsi il consiglio comunale. La seduta si apriva con delle comunicazioni, come sempre infuocate, del presidente del consiglio Domenico Centrone che attaccava ancora una volta il responsabile dell’ufficio urbanistico del Comune. Altro momento di acceso e lungo dibattito sono state le questioni preliminari. La seduta è poi proseguita con due interpellanze presentate dai consiglieri di opposizione Saverio De Bellis, Franca De Bellis, Francesco Valente e Raffaele De Leonardis relative al diritto di proprietà dell’area 167 e al completamento della strada comunale Madonna della Grotta – Via Selva di Fasano. Venivano poi ratificate l’accettazione del finanziamento per il Progetto “Hell in The Cave” da parte della Regione Puglia, la variazione di bilancio per il soggiorno estivo per gli anziani anno 2010 e il progetto di recupero del Museo Speleologico “Franco Anelli” in zona Grotte, che consentirà la realizzazione di percorsi di fruizione del territorio naturale anche attraverso forme che favoriscano intermodalità (percorsi ciclovie) tra le aree urbane e territorio naturale. Veniva anche approvato una variazione di bilancio e ben quattro provvedimenti relativi al riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio. Su questi ultimi punti, però, tutti i consiglieri di opposizione decidevano di non prendere parte alla votazione. Venivano, infine, rinviate le mozioni che avevano per oggetto la re-intitolazione della Rassegna Nazionale di Teatro Scolastico all’insegnate Maria Boccardi.

© Riproduzione riservata 11 Luglio 2010