aggiornato il 08/06/2015 alle 11:47 da

L’under 15 della Materdomini vince lo scudetto

mater scudettoU15CASTELLANA – Come una maledizione che si interrompe. Alla terza finale giovanile in stagione, arriva il primo successo. Dopo la Boy League persa contro Padova e dopo la Junior League persa contro Trento nel 2015. Ma anche dopo lo scudetto U16 del 2009, l’Eurovolley Cup del 2011 e la Boy League del 2014. L’accademia giovanile della Materdominivolley.it Castellana Grotte vince l’atto conclusivo della Finale Nazionale Crai Under 15 Fipav, giocate da mercoledì 3 fino a domenica 7 giugno a Lauria e Lagonegro (Pz) e riporta in Puglia uno scudetto giovanile del volley maschile. La formazione allenata da Vincenzo Fanizza, guidata in terra lucana dal presidente Michele Miccolis e seguita da un nutrito gruppo di tifosi, infatti, vince in finale contro la Volley Segrate 1978 per 3-2 (22-25, 19-25, 17-25, 25-19, 15-8). La Materdominivolley.it Castellana Grotte succede nell’albo d’oro del campionato under 15 al Treviso (2014) e allo stesso Segrate (2013). Lo scudetto U15 torna così al Sud dopo quasi 15 anni: l’ultima volta ci riuscirono i siciliani dell’Aci Castello. Un cammino straordinario quello della Materdomini, iniziato giovedì 4 nella fase eliminatoria girone H: 3-0 alla Rulmeca Volley Almevilla (Bg), e poi ancora 3-0 alla Mymamy Reggio Calabria e 3-1 Sabini Castelferretti (An) nella giornata di venerdì 5. Nonostante la conquista del primo posto nel girone, sabato ai quarti di finale sfida ai campioni in carica del Volley Treviso: battaglia infinita, altalena di emozioni e successo per 3-2 (25-21, 23-25, 21-25, 25-20, 15-13). Meno equilibrata, invece, la semifinale giocata sempre sabato 6 contro la Avolley Schio (Vi): 3-0 (25-22, 25-22, 25-16).

© Riproduzione riservata 08 Giugno 2015