aggiornato il 12/11/2010 alle 15:09 da

Filsport, secondo esonero in quattro giornate

CASTELLANA – vito-sgobbaE sono due. Dopo Bellantuono la Filsport solleva dall’incarico anche Michele De Bellis, affidando la conduzione tecnica momentaneamente a Vito Sgobba. Un nome d’eccezione per la formazione castellanese, che milita nel campionato nazionale di serie B femminile. Una separazione, questa, non burrascosa come la prima e non dettata dalla mancanza di risultati. Anzi. La notizia è giunta dopo un pareggio in casa della capolista Aquile Palermo, che fino a domenica scorsa, non aveva lasciato nemmeno un punto per strada nelle prime tre partite. Un divorzio consensuale, dettato da divergenze su alcuni aspetti tecnici. Alla base un dialogo che non si è mai creato o che è venuto meno dopo pochi giorni tra il tecnico barese e la società del patron Gianni Filomeno. Questa volta le opinioni sulle separazioni convergono. “C’erano differenze di vedute e non c’erano i presupposti per continuare – ha dichiarato a Fax mister De Bellis – continuando così non si sarebbe andati lontani. E’ stato meglio per tutti che sia finita in questo modo”.  Gli fa eco Gianni Filomeno. “Mister De Bellis è un professionista ma su alcuni punti la vedevamo in modo differente. Abbiamo deciso che era meglio così per tutti”. Ora è giunto Sgobba. Un tecnico sicuramente d’eccezione per il campionato di B. “Per ora ho preso il meglio”, chiude Filomeno. E domenica, intanto, si va a Potenza contro il Real Marsico.

© Riproduzione riservata 12 Novembre 2010