aggiornato il 17/09/2011 alle 16:39 da

Debutto casalingo contro il Casamassima

CASTELLANA – logo_castellana_calcio_tagliatoDopo il roboante 4-1 rifilato all’Alberobello in Coppa Italia è giunto il momento del debutto in campionato per il Castellana Calcio. L’avversario, almeno a detta degli addetti ai lavori, sarà di calibro diverso, il clima partita anche, con la tensione che ovviamente sarà superiore essendoci in palio i 3 punti. Domani pomeriggio, 18 settembre, calcio d’inizio alle 15,30, all’Azzurri d’Italia, sarà ospite il Casamassima, formazione dalle forti ambizioni. Sarà quindi il battesimo nella regular season, davanti al pubblico amico, della squadra di mister Santostasi, che per l’occasione, però, dovrà fare a meno dello squalificato Cappelletti e degli infortunati Loparco, Frascati e Antonicelli. Si delinea, quindi, la stessa formazione che ha battuto in coppa l’Alberobello, con un innesto in difesa al posto di Cappelletti. Non è escluso che venga inserito un under sulla linea difensiva e si giochi con il centrocampo a 4 formato solo da gente esperta.  Contro una squadra che può contare sul capocannoniere della scorsa edizione Alessandro Giovannielli, attaccante classe 1987 che in passato ha anche giocato con la maglia del Capurso in Promozione ed Eccellenza. In porta l’esperto Nicola Fanelli, ex Rutigliano e Acquaviva, mentre in difesa mister D’Ermilio (già giocatore del Casamassima), potrà contare sui navigati Ricci (ex Real Altamura) e Scarano (l’anno scorso alla Libertas Bitonto). A centrocampo Vilella, ex San Paolo Bari e Barucchelli, ex Bojano. Di punta i nomi più importanti sono quelli di Emanuele Carrassi, già a Conversano e appunto quello del capocannoniere Giovannielli.

Comunicato Ufficio Stampa Asd Castellana Calcio – Flavio Insalata

© Riproduzione riservata 17 Settembre 2011