aggiornato il 24/09/2011 alle 9:09 da

Mater, formazioni giovanili al debutto in campionato

CASTELANA – Mater_Da_sx_lallenatrice_Isa_Franco_e_la_dirigente_Antonella__Impedovo_Smaltita l’euforia scatenata dalla vittoria di Eurovolleycup 2011 per la Materdominivolley.it Castellana Grotte è tempo di prove tecniche di campionati. L’accademia del volley giovanile pugliese allestita dal presidente Michele Miccolis si prepara ad affrontare ben tre campionati di categoria: serie B2, C e D che prenderanno il via nella seconda settimana di ottobre. “Trattasi – spiega Antonella Impedovo dirigente responsabile del ‘Progetto Giovani’ – di campionati disputati dalle formazioni U18, U16 ed U14 e giocati con l’intento di preparare i ragazzi alle finali nazionali giovanili autentico obiettivo societario”. La dirigente gialloblu aggiunge: “La stagione si è aperta con l’ottima prova internazionale di Eurovolleycup ma sarà importante gestire quel successo e mantenere gli animi bassi così come ricordano sempre mister Vincenzo Fanizza ed i sui collaboratori tecnici. Ci attende una stagione lunga e faticosa considerando che occorre preparare un gruppo nuovo, infatti, si è chiuso il primo ciclo del progetto con l’uscita della classe ’92 e si riprende con la nuova leva classe ’97. Nei prossimi giorni c’è in calendario un serie di partite amichevoli di preparazione ai campionati e già ne abbiamo disputate un paio con l’under 18 contro la formazione del Turi con ottimi risultati.”. L’appuntamento con i referti ufficiali di gara è fissato per l’intero progetto Mater al 15 ottobre data in cui le tre formazioni giovanili debutteranno nei campionati di categoria. In B2 la formazione Under 18 affronterà il Lucera mentre l’U16 nel massimo campionato regionale inizia proprio con il derby contro SideOut Castellana, infine in serie D i giovanissimi U14 sfideranno in partita esterna la compagine del Gioia del Colle.

In foto, l’allenatrice Isa Franco e la dirigente Antonella Impedovo.

© Riproduzione riservata 24 Settembre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento