aggiornato il 27/09/2011 alle 11:04 da

Le parole di Monti nel dopo Sora, buone notizie per l’infortunio di Milushev

CASTELLANA – luca_montiLa prima gara di campionato ha da sempre nascosto insidie per il sei+uno castellanese che aveva collezionato, nelle prime in serie A, 7 sconfitte in 9 partite. Va da se che la vittoria su Sora ottenuta al tiebreak lascia nell’ambiente gialloblù una discreta soddisfazione soprattutto considerata la grande forza di carattere dimostrata da Falaschi e compagni in un match che, avviato benissimo nel primo set, ha invece riservato parecchie difficoltà che magari lo scorso anno sarebbero state sufficienti per perdere. Un aspetto che ammorbidisce in parte gli spigoli contro cui la Bcc Nep ha dovuto sbattere nella calda serata dell’esordio. Peraltro l’intera giornata di campionato ha rivelato come l’appena avviato torneo di A2 Sustenium potrà essere equilibrato e combattuto. Sei gare su otto finite al quinto, solo tre vittorie casalinghe tutte al tiebreak e nessun 3-0, sembrano antipasto succulento di un campionato che appare tutt’altro che scontato. Luca Monti, l’uomo del “Norde” arrivato in terra di Puglia per riportare subito in alto il caposaldo della pallavolo pugliese è grande conoscitore di pallavolo e si tiene stretto una vittoria importante: “Fondamentalmente abbiamo dimostrato gran carattere, abbiamo disputato un gran primo set con Milushev che stava facendo sfracelli; poi il suo infortunio ci ha costretto a cambiare in corsa e siamo andati un po’ in difficoltà anche perché Sora ha fatto una partita straordinaria soprattutto con una grande intensità in difesa e con Van Djike il loro opposto che metteva a terra ogni pallone gli capitava. Noi abbiamo dimostrato grande umiltà e voglia di portare a casa il risultato.” Un risultato arrivato nonostante un gioco ancora da limare ed una situazione fisica non proprio ottimale, anche questo va considerato un segno. “Noi siamo arrivati a questo esordio – prosegue Monti – con diversi problemi fisici in alcuni giocatori quindi sono contento di quanto abbiamo fatto. Sono soddisfatto della prestazione di Maric che alla vigilia non doveva proprio essere della partita ed invece è entrato, si è sacrificato ed alla fine ha disputato un ottima gara. Siamo ancora in costruzione e certo questa vittoria ci aiuta molto nel prosieguo del lavoro che abbiamo programmato. Noi vogliamo fare bene su tutti i campi in cui andremo a giocare, penso che siamo una brutta bestia da incontrare per tutti ed anche gli altri hanno di che preoccuparsi. Dobbiamo dimostrare con il gioco ed i risultati che siamo, come ci indicano, la più forte del campionato, le parole non contano.”      

Da domani occhi e fisico puntati verso Loreto tappa della seconda di campionato con la buona notizia che arriva dal risultato della radiografia alla mano di Danail Milushev che ha escluso ulteriori complicazioni dopo la lussazione all’anulare della mano destra causa dell’uscita anticipata dal campo dell’opposto bulgaro. 

Ancora un applauso è da indirizzare al meraviglioso pubblico castellanese che non ha smesso un attimo di incitare la squadra dandole un ulteriore spinta verso la vittoria.

Il saluto di Lattari    

E’ arrivato gradito attraverso gli indirizzi digitali dal Brasile poche ore prima del match con Sora, poche righe che rivelano l’affetto che l’ex tecnico giallobù conserva per la società e la città che l’hanno ospitato per due anni e che allo stesso tempo ricambiano il sentimento di grande amicizia nei suoi confronti, ci sembra giusto pubblicare il testo del messaggio: ” Amici Castellanesi, desidero inviare a tutta la società, la proprietà, la dirigenza, i collaboratori, a Luca Monti e all’intero Staff Tecnico, ai giocatori ed ai tifosi, il più grande e sincero in bocca lupo. Fisicamente sono in Brasile, ma il mio cuore è rimasto in Castellana, sarà il più grande tifoso, supergold! Ho nostalgia dei grandi e veri amici che ho conosciuto. Un saluto speciale a Vito Boss.
Un Abbraccio Rada”

Pier Paolo Lorizio – Responsabile Ufficio Stampa – BCC-NEP Castellana Grotte

© Riproduzione riservata 27 Settembre 2011