aggiornato il 13/10/2011 alle 9:06 da

Volley femminile, Top Comunication pronta al debutto

CASTELLANA – logo_volley_femminile_castellanaQuaranta giorni di preparazione tecnico-atletica, un paio di amichevoli e un nuovo corso della pallavolo in rosa a Castellana Grotte: la Top Comunication Volley Castellana si prepara al debutto nel campionato regionale serie D girone B di pallavolo femminile. La formazione allenata da Domenico Guglielmi è pronta così ad affrontare un torneo lungo oltre cinque mesi e ventidue giornate, giocato in tre province (Bari con Castellana appunto, ma anche Conversano, Polignano, Alberobello, Putignano e Noicattaro, Taranto con Castellaneta, Talsano, Grottaglie, Monteiasi e Taranto, Brindisi con Ostuni), il primo della sua giovane storia sportiva.

Primo appuntamento in calendario domenica 16 ottobre alle ore 15 in trasferta contro la Young Volley Conversano sul parquet del Pala San Giacomo. E la Top Comunication Castellana ci arriva dopo la buona prestazione offerta nell’amichevole di martedì sera giocata sul taraflex della Palestra Angiulli a Castellana contro la Living&Uisp80 Alberobello (un’altra delle formazioni iscritte al girone B della serie D): 3-1 il risultato finale con buone indicazioni, tanti cambi e il rientro almeno nell’ultima parte di gara di Simona Luisi, infortunata nelle ultime settimane (problema muscolare al quadricipite della coscia sinistra). A Conversano, però, sarà già partita vera con i primi tre punti in palio e con il neo-capitano del Volley Castellana, Anastasia Cicorella, che affronta il suo più recente passato sportivo.

“Al momento – ha commentato il tecnico Guglielmi – posso dire di essere soddisfatto del lavoro fatto in palestra e di quanto si sta creando attorno a questa società giovane. Dal punto di vista sportivo, abbiamo faticato tanto nel corso di questo mese e mezzo di preparazione con l’inserimento di tante nuove atlete e la costruzione del gruppo, prima ancora che della squadra. Dal punto di vista societario, invece, ho visto tanti amici avvicinarsi a questa nuova società, frequentare la palestra nelle ore serali. Uno degli obiettivi di quest’anno è proprio quello di coinvolgere gente in modo tale che tutti possano offrire il proprio contributo alla vita del Volley Castellana. Sicuramente non sarà la serie A a cui il pubblico di Castellana era abituato negli ultimi anni, ma faremo in modo di poter offrire comunque, assieme a questo gruppo di ragazze, le grandi emozioni del volley femminile”.

© Riproduzione riservata 13 Ottobre 2011