aggiornato il 24/10/2011 alle 19:15 da

Sideout Castellana sconfitta al tie-break dall’Andria

CASTELLANA – sideout-andriaPomeriggio agrodolce, nella seconda giornata del campionato regionale di serie C girone A di pallavolo maschile, per la Sideout Castellana, capace prima di esaltarsi e di portarsi due set a zero contro la forte Pallavolo Andria e poi di subire una clamorosa rimonta fino alla sconfitta al tie-break. Un solo punto raccolto, quindi, dalla compagine allenata da Flavio Rinaldi nella prima partita interna della stagione: un risultato che ha, però, il sapore dei due punti persi e non del punto guadagnato.

Ragucci in palleggio, Mangini opposto, Rosini e Caputo schiacciatori, Loiacono e capitan Schettini al centro, Basile libero: Sideout funziona a meraviglia per oltre due set e mezzo, vincendo il primo 25-18, il secondo 25-22 e arrivando al terzo sul 23-21. Poi, l’Andria di Julian Lozowy (ora allenatore, in passato giocatore della Materdomini Castellana in serie B) trova le contro-misure e assesta i primi colpi, vincendo il terzo set 23-25 e il quarto 20-25. Sideout prova più volte a inserire Polignano in seconda linea, ma si arriva comunque al tie-break dove sono ancora i biancazzurri andriesi a spuntarla per 11-15. Alla formazione castellanese resta un punto, qualche rammarico e una classifica provvisoria che recita quinto posto a 4 punti (uno in meno di Andria e di Sei Sport Castellana, prossimo avversario nel derby della Palestra Angiulli in programma sabato 29 ottobre alle ore 18,30)

Al pomeriggio agonistico agrodolce, fa da contraltare il grande successo nell’iniziativa serale Happy hour con la pallavolo castellanese, organizzato dalla stessa Sideout per dirigenti, tecnici, atleti e sostenitori di Sideout e Volley Castellana (la società di pallavolo femminile della Città delle Grotte) presso la palestra Fit for Fun. Il volley della Città delle Grotte si è così ritrovato attorno a bibite e stuzzicheria per commentare i risultati del weekend sportivo appena trascorso, per condividere gioie ed emozioni, amarezze e impressioni. Un curioso “terzo tempo” pallavolistico che ha divertito tutti e che sarà ripetuto anche nelle prossime settimane.

© Riproduzione riservata 24 Ottobre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento