aggiornato il 29/10/2011 alle 14:50 da

Castellana Calcio, delicata trasferta ad Andria

CASTELLANA – Giuseppe_Pellegrino_presidente_Castellana_CalcioStop di San Severo e pareggio a reti bianche con la Rutiglianese. Dopo le due giornate senza successo, il Castellana Calcio tenterà di ripartire dal campo della Nuova Andria. Prenderà il via quindi domani 30 ottobre, alle ore 14.30, il settimo turno del girone A del campionato regionale di Promozione Pugliese. La formazione guidata dal tecnico Armando Santostasi si confronta con una formazione che la precede in classifica, per riprendere il feeling col successo che manca da tre settimane, quando senza tante difficoltà, i biancazzurri si sbarazzarono con il punteggio di 3-0 del Cellamare. La formazione andriese è squadra ostica, che ha avuto un’ottima partenza ed è reduce, come il Castellana, da un periodo non troppo felice con un punto nelle ultime due partite.

I castellanesi devono fare anche i conti con l’infermeria che vede Biasi, Laneve e Antonicelli non in perfette condizioni fisiche. Solo in extremis si saprà se i tre saranno del match e verranno schierati dal primo minuto. Il presidente Giuseppe Pellegrino predica un cauto ottimismo: “Lo spogliatoio sta bene e sembra non abbia risentito della sconfitta di San Severo e del pareggio interno contro la Rutiglianese. Andiamo ad Andria sicuramente per far bene. Questa è una squadra allestita per obiettivi di medio alta classifica e spero dimostri presto tutto  il suo potenziale”.

© Riproduzione riservata 29 Ottobre 2011