aggiornato il 04/11/2011 alle 11:06 da

Derby di alta classfica, Castellana Vs Molfetta

CASTELLANA – due_misterLe due squadre più blasonate della pallavolo pugliese scendono in campo domenica 6 novembre ore 18 sul parquet del Pala Grotte, per regalare una serata che si prefigura come una festa dello sport di alto livello. Torna quindi il derby della Puglia che vede da una parte la New Mater Castellana Grotte e dall’altra parte della rete la Pallavolo Molfetta. Non è un caso che a guidare le due formazioni che si abbracciamo sportivamente in questa ottava giornata della A2 Sustenium siano i due tecnici pugliesi più rappresentativi del volley maschile di Puglia. Il percorso professionale di Vincenzo Di Pinto e Pino Lorizio si è incrociato e scontrato più volte a cominciare dal 1984 in serie B a Mottola con l’attuale tecnico di Molfetta, vice di Di Pinto, vigilia di una carriera autonoma certamente diversa ma sempre ebbra di grandi soddisfazioni, prima e dopo la réunion avvenuta a Taranto dal 1999 (A2) al 2001 (A1) con i due coach di nuovo insieme sulla stessa panchina.

” Sarà un grande derby di Puglia, ancora in Serie A2  – sottolinea Pino Lorizio tecnico molfettese – Tutto ciò dà lustro al movimento pallavolistico nazionale ma soprattutto pugliese e alla provincia di Bari. In questo momento Castellana e Molfetta rappresentano le più importanti realtà pallavolistiche. Riguardo al match, abbiamo grande rispetto per l’avversario. Personalmente conosco l’ambiente castellanese e so che sono in grado di vincere il campionato”.

“Sono contento perché la nostra regione ha bisogno di pallavolo e la pallavolo ha bisogno di questa regione – incalza Vincenzo Di Pinto tecnico gialloblù – approfittiamo di queste due grandi realtà per riunire la regione, ciascuna componente con i propri obiettivi, ma col fine di creare un’unica forza nel panorama nazionale che ci vede già come componente determinante (sono 30.00 i tesserati pugliesi che rappresentano la quinta forza in Italia ndr). Questa partita è una grande occasione per promuovere il movimento e la presenza di personalità e dirigenti che hanno contribuito  alla crescita del movimento nella regione è un segnale importante. Inoltre sono molto contento per Pino cui faccio molti complimenti perché è cresciuto molto e  sta lavorando davvero bene nel gioco e nei risultati.  ”  

Le due società congiuntamente saranno liete di ospitare sulle tribune del Pala Grotte infatti oltre alle autorità dei rispettivi comuni anche il Presidente Regionale Fipav Giuseppe Manfredi, il Presidente CONI Bari Eustachio Lionetti, Elio Sannicandro Presidente CONI Puglia, Tonio Bongiovanni, presidente Prisma Taranto, Giuseppe Gallo, ex presidente Volley Gioia e Raffaele Vastano, presidente Abasan Bari; in somma la pallavolo pugliese di ieri, di oggi e di domani riunita sotto lo stesso tetto per celebrare ancora una volta una vera e propria festa dello sport.

Ora fari puntati sul derby di alta classifica che vede scontrarsi la seconda del camipionato, Molfetta, e la terza, Castellana Grotte, divise da soli settanta chilometri e, soprattutto da un solo punto nell’attuale graduatoria della A2 Sustenium. “Una sfida bellissima –  chiosa il Mago turese – fra due ottime formazioni con ognuna i propri obiettivi e con due tecnici che si vogliono bene”.      

© Riproduzione riservata 04 Novembre 2011