aggiornato il 21/11/2011 alle 15:05 da

Secondo stop esterno per l’Hairpro, passa l’Assi Brindisi

CASTELLANA – hairpro_loprieno_playerL’Hairpro Basket Castellana Grotte non riesce a riscattare la sconfitta subita mercoledì scorso sul campo del Basket Fasano e commette il secondo passo falso esterno consecutivo. I castellanesi cedono 77-68 all’Assi Brindisi nella gara valevole per il nono turno del campionato di serie C regionale pugliese di basket maschile. La formazione allenata dal tecnico Davide Gonnella paga la sconfitta perdendo il terzo posto in classifica e scivolando in quarta posizione, appaiata alla Cestistica Barletta.

Cattivo avvio di partita per il quintetto castellanese che, al Palazzetto del Coni di Brindisi, come a Fasano, una volta tornato sotto l’avversario, non ha trovato fiato e lucidità per portare la partita dalla sua parte. Decisivo questa volta il parziale subito nel secondo periodo, quando i brindisini si erano trovati anche sul +16 (47-31). La rincorsa, giunta sino al -1, non ha poi trovato sfogo negli ultimi 7 minuti, quando l’Assi ha ripreso in mano il match andando ad imporsi con uno scarto di nove punti.

Gonnella ripropone il quintetto iniziale formato da Loprieno, Cipulli, Vukovic, Iannone e Pace, dall’altra parte trova Zecca, Pezzuto, Moro, Ventruto e Serpentino.

L’avvio di gara è segnato dai canestri di Ventruto e Serpentino da una parte e da un’Hairpro che cerca di difendersi con varie soluzioni. Dopo i primi 10 minuti terminati 26-20 i brindisini piazzano un parziale di 21-11 che alla fine si rivelerà decisivo. Ancora troppo poco attenti in difesa i castellanesi, che lasciano spazio a due bombe di Ventruto e ad una di Zecca nel momento cruciale del quarto.

L’Hairpro torna sotto nel terzo periodo anche grazie alle iniziative di Loprieno, Cipulli e Vukovic, e con lo stesso montenegrino, preceduto da 5 punti di Loprieno giunge al -1 (60-59). L’Assi piazza subito il controparziale con Ventruto ancora protagonista (68-61). Castellana ci prova ma è ancora troppo confusionaria e i padroni di casa finiscono col passare 77-68.

Assi Brindisi-Hairpro Castellana 77-68

(26-20, 21-14, 13-18, 17-16)

Assi Brindisi: Guadalupi, Zecca 11, Pezzuto 3, Miano, Roma, Leo 9, Moro 14, Serpentino 12, Ventruto 19, Della Corte 9. All. Galluccio

Hairpro Castellana: Vukovic 17, Ruggiero 6, Palazzo ne, Iannone 10, Siriaco, Cipulli 4, Pace 14, Laviola, Loprieno 17, Pastorello. All. Gonnella

Arbitri: Posa e Matarazzo di Taranto

© Riproduzione riservata 21 Novembre 2011