aggiornato il 02/12/2011 alle 17:04 da

Trasferta a Foggia per Sei Sport

CASTELLANA – SEI_SPORT_vs_FOGGIAContro Pol.E.Masi Foggia, i camaleonti della città delle Grotte affronteranno la più lunga trasferta del campionato, per l’ottava giornata di andata. Prima palla sabato 3 dicembre ore 18,30.

Con sei punti in classifica la squadra foggiana non riesce a muoversi dalla bassa classifica da oltre tre settimane. Ora in bilico tra il nono e l’undicesimo posto insieme a New Time Putignano e Materdomini srl, il team dauno ha inaugurato bene la stagione con la vittoria interna per 3-1 su Asd Gs Atletico ed ha rivisto il colore della vittoria per l’ultima volta contro Atletico Pallavolo il 5 novembre scorso. Per Sei Sport sarà una gara da difendere senza esitazioni, visti i match facili delle dirette inseguitrici Libertas & Volley è Vita impegnata contro Materdomini srl e di Pallavolo Andria contro New Time Putignano. Con venti punti in classifica la formazione castellanese dovrà conservare saldamente il record di l’imbattibilità di questo torneo, che vale, però, un solo punto di vantaggio su Libertas & Volley è Vita fino al 10 dicembre 2011, data prevista per lo scontro diretto.

“Big match a parte, a decidere il campionato saranno i prossimi incontri con Atletico Noicattaro e Pallavolo Andria che hanno ancora molto da dire in questa stagione. In realtà, contro la capolista, chiunque vorrebbe dire la propria. E’ una consuetudine di tutti gli sport. Per conoscere il vero bilancio di questa fase di andata e per fare proiezioni, dovremmo aspettare la ripresa dei giochi, al termine della pausa natalizia. Per adesso ci aspettano semplicemente due ore di viaggio per raggiungere il nostro avversario più lontano della stagione. E’ a lui che dobbiamo pensare”. Così Gaspare Spina, tecnico della panchina di Sei Sport, apre e chiude il sipario sulla candidatura alla promozione e invita a giocare partita dopo partita.

© Riproduzione riservata 02 Dicembre 2011