aggiornato il 05/12/2011 alle 10:26 da

Vittoria con il cuore, 1-0 allo Sporting Altamura

CASTELLANA – castellana_calcio_Monataruli-PasqualeLa rete di Longo, capocannoniere del girone A con 9 gol, giunta al quarto d’ora del primo tempo, porta il Castellana Calcio ad avere la meglio dei tre punti contro lo Sporting Altamura. E’ un successo conquistato con il cuore quello che i biancazzurri ottengono nella dodicesima giornata del campionato di Promozione. La società del presidente Pellegrino batte per 1-0 la terza in classifica, avvicinandola anche nella graduatoria, con un team di età media 21 anni. Viste le partenze di metà settimana e le squalifiche di Biasi e Cappelletti, mister Santostasi schiera Montaruli tra i pali, Frascati e Marquez al centro della difesa con Loparco e Petruzzi sugli esterni, Gentile, Lentini e Miccolis sulla mediana con Orlando e Giannoccaro a supporto della punta Longo. 

Dopo 3’ azione concitata in area altamurana, D’Elia si salva smanacciando. Al quarto d’ora passa il Castellana. Palla vagante in area con Longo che è bravo a girarsi e a mettere imparabilmente alle spalle di D’Elia. Al 20’ è Gentile a provarci dal limite dell’area, D’Elia si salva in calcio d’angolo. Al 22’ ci prova Di Bari dalla distanza, Montaruli blocca in due tempi. Sei minuti più tardi pericolosa incursione degli ospiti dalla sinistra, Cannito conclude alto di testa. Gli ospiti prendono fiducia e al 38’ ci provano con un gran tiro di Petruzzella che Montaruli respinge. Al 40’ ancora Montaruli miracoloso su un colpo di testa da posizione ravvicinata di Petruzzella.

Anche nella ripresa sono gli ospiti a cominciare a fare la partita. Al 5’ un colpo di testa di Nuzzi viene deviato in angolo da Montaruli, bravo a riprendere la posizione.  Al 14’ Montaruli assoluto protagonista con un autentico miracolo su colpo di testa da pochi passi di De Tommaso, sulla ribattuta Petruzzella spara alle stelle a porta vuota. Il Castellana si rifà vedere due minuti più tardi con un’azione concitata con Marquez che calcia verso la porta trovando una deviazione in angolo di un avversario. Sugli sviluppi Gentile calcia alto. Al 26’ Cascella di Bari assegna calcio di rigore per l’Altamura per fallo di mani in area di Petruzzi. Di Bari calcia sulla traversa. Al 35’ ancora Montaruli blocca una conclusione dai 16 metri di Nuzzi. Non succede nulla fino al quarto minuto di recupero quando Montaruli è bravo a bloccare a terra una conclusione dalla distanza di De Tommaso.

© Riproduzione riservata 05 Dicembre 2011