aggiornato il 05/12/2011 alle 16:26 da

Sfatato il tabù Mesagne, Hairpro vince in trasferta

CASTELLANA – hairpro_IannoneL’Hairpro Basket Castellana batte per 64-66 la Mens Sana Mesagne nell’undicesimo turno del campionato di serie C regionale di basket maschile pugliese. La squadra allenata da Davide Gonnella rimane quindi al terzo posto appaiata al Basket Fasano e a due punti dalla damigella del campionato Ceglie, che al momento insegue la capolista Lucera. Si tratta di un successo importantissimo, perché colto fuori casa dopo due stop consecutivi e contro un avversario che l’anno scorso aveva inflitto due ko ai castellanesi.

Un successo quello di Mesagne, maturato nei secondi finali e nel quale sono stati protagonisti i due lunghi Iannone e capitan Pace, autori di 42 dei 66 punti totali della squadra. Una vittoria giunta dopo tanti errori da ambo le parti e grazie all’esperienza del team castellanese.

Coach Gonnella parte col solito quintetto formato da Loprieno, Cipulli, Vukovic, Iannone e Pace, Santini risponde con Rubino, Spagnolo, Minghetti, Barranco e D’Amicis. Il primo allungo è dei castellanesi che con Iannone si portano 2-7. Mesagne reagisce con un parziale di 9-0 chiuso dal solito Spagnolo che porta i suoi 11-7. Siriaco ferma Rubino in contropiede con una gran stoppata sul 13-10 e carica i suoi che impattano sul 13-13 e con 5 punti consecutivi di Pace si portano sul 17-20. Una tripla di Minghetti chiude il periodo 20-20.

Il secondo quarto è il meno bello della partita. Appena 18 punti in totale con i castellanesi che se lo aggiudicano 8-10 andando al riposo sul 28-30.

Anche nel terzo si va punto a punto, prima che quattro punti consecutivi di Iannone portino l’Hairpro sul 42-49. Poi Spagnolo e Minghetti riportano i mensanini sotto di 3 alla fine del terzo periodo (50-53).

L’ultimo quarto non è adatto ai deboli di cuore. Tre di Loprieno portano Castellana a +4 (53-57), poi un tecnico alla panchina dell’Hairpro lancia Mesagne a +1 con i liberi di Spagnolo e la tripla di Minghetti (58-57). Santoro porta Mesagne a +3 (60-57), poi Iannone realizza due liberi (60-59). Il nervosismo attanaglia i castellanesi. Tecnico a Vukovic ma Spagnolo, fino ad allora infallibile, non sfrutta i tiri liberi. Segna comunque Minghetti da 2 (62-59), ma Vukovic rimedia all’errore precedente con una tripla con fallo subito che vale 4 punti (62-63). Segna ancora Minghetti ma ancora Vukovic toglie le castagne dal fuoco con un fallo subito e due liberi realizzati (64-65). I biancoverdi di casa sbagliano l’attacco e Iannone corono la sua grande prova con il rimbalzo in difesa e il canestro su tiro libero del 64-66 finale.

© Riproduzione riservata 05 Dicembre 2011