aggiornato il 13/12/2011 alle 9:55 da

Castellana cade a Bovino, ma resta a due punti dalla zona playoff

CASTELLANA – castellana_calcio_Santostasi-Armando_OKNon è riuscito a farsi valere il Castellana Calcio nella trasferta di Bovino, che si è chiusa con il 2 a 0 dei padroni di casa, bisognosi di punti per ambire alla corsa salvezza. Atletico Bovino, nel tredicesimo turno del girone A del campionato di Promozione, ha superato un Castellana sceso in campo con una formazione giovanissima, di età media che non superava i 22 anni.

Oltre che ad una rosa abbastanza corta, il tecnico dei castellanesi, Armando Santostasi, ha dovuto fare i conti anche con le assenze dello squalificato Cappelletti e dell’infortunato Andrea Gentile, che non ha recuperato dai guai muscolari che l’avevano fermato in settimana. A loro bisogna aggiungere anche il lungodegente Laneve, che starà lontano dai campi per un po’ visto l’intervento al ginocchio a cui si è sottoposto durante la scorsa settimana.

Il Castellana si schiera così con Montaruli tra i pali, Lopraco, Biasi, Marquez e Frascati in difesa, Miccolis, Mancini e Lentini a centrocampo con Lamontanara e Orlando a spingere tra le linee per la punta Longo.

Il match è stato deciso da una doppieta di Pelullo, che ha portato i 3 punti ai rinnovati neroverdi del neotecnico Mimmo, ex Vieste e San Severo (che si sono presentati con tante novità di mercato tra cui il portiere Ferrazzano e il difensore Irmici) con una rete per tempo, la prima realizzata dopo appena due minuti, l’altra ad un quarto d’ora dal termine su calcio di rigore.

La quarta sconfitta esterna, comunque, non costa la sesta posizione ai biancazzurri, che rimangono a quota 20, a due punti dalla zona playoff ( la Polimnia è quinta con 22 punti).

© Riproduzione riservata 13 Dicembre 2011