aggiornato il 21/12/2011 alle 19:27 da

Cena natalizia della New Mater

CASTELLANA – new_mater_cena_natalizia_2011Si è tenuta presso il Ristorante La Fontanina di Castellana Grotte la tradizionale cena natalizia voluta dalla società di Via Orazio per festeggiare con atleti, tecnici, staff insieme alle proprie famiglie la prossimità della ricorrenza del 25 dicembre. Tanta allegria e serenità per una occasione speciale da passare insieme alla grande famiglia gialloblù, in un clima di rilassatezza, felicità e cortesia. “Una serata pensata per voi e per le vostre famiglie – ha sottolineato il Presidente Carpinelli – che nella giornata del 25 dovrete lavorare pensando alla gara del giorno successivo”. Presente naturalmente tutta la dirigenza castellanese insieme a Carpinelli col patron Vinella ed il vice-presidente Giannuzzi accompagnati da Roberto Delorusso, amministratore delegato della Nep – Nuova Elettronica Progetti – co title sponsor gialloblù cui è stata consegnata la maglia di Marco Falaschi autografata da tutta la rosa. Presenti anche molti degli amici sostenitori che seguono da vicino con grande affetto e passione le vicende sportive della pallavolo castellanese. Simpatico il siparietto creato dalla rappresentanza della tifoseria che ha coinvolto in una sorta di confessionale prima Cazzaniga, poi Falaschi ed anche Rodriguez che con grande simpatia si sono prestati al gioco. Molto sorridente anche Vincenzo Di Pinto presente con la famiglia e subito pronto a smorzare gli entusiasmi con chiunque gli domandasse del primo posto appena raggiunto. “Non abbiamo fatto ancora nulla – ha chiosato il tecnico turese – ci aspettano partite difficili con avversari che daranno il massimo contro di noi. A noi toccherà pensare ad una partita per volta concentrandoci solo su noi stessi”. Al termine della serata prima del brindisi finale patron Vinella  ha voluto omaggiare con un piccolo dono le compagne di atleti e tecnici, le quali hanno gradito non senza sorpresa il pensiero della proprietà che è stato condito da una simpatica battuta che ha suscitato le risate di tutti i presenti: “Siccome so che Vincenzo non lascerà il tempo ai vostri uomini di poter provvedere mi sono permesso di sostituirmi a loro”. E infatti l’ultima battuta della serata è stata proprio di coach Di Pinto: “Ok ragazzi, domattina alle 9.30 in palestra”. 

© Riproduzione riservata 21 Dicembre 2011