aggiornato il 05/01/2012 alle 16:47 da

Sei Sport batte Modugno, Taccone trascinatore

CASTELLANA – sei_sport_PIETRO_TACCONEPrimo successo in Coppa Puglia per i camaleonti di Gaspare Spina, che in Gara 1 degli ottavi di finale hanno battuto per la seconda volta, la prima nella regular season, ASD VOLLEY MODUGNO sulla gomma del Pala Grotte di via Dell’Andro, lo scorso mercoledì 4 gennaio.

Con una formazione fortemente rimaneggiata per via delle condizioni fisiche non ottimali di alcuni titolari del sestetto base, SEI SPORT è scesa in campo con i quattro sesti della formazione tipo: De Mattia alla regia, Torres e L’Abbate in zona 3, Proietto in zona 4. Al posto del martello Cisternino, in panchina per tutta la durata della gara, il diciannovenne Giosy Lanzillotta, già protagonista e risolutore di molte gare di questa stagione.

Ma la vera sorpresa del match porta il nome di Pietro Taccone, terzo centrale del roster castellanese in maglia numero 5, che stavolta ha rivestito i panni di opposto dovendo sostituire Antonio Pollicelli sin dal fischio di inizio. Sebbene tutta la partita sia stata scalata punto su punto da parte di entrambe le squadre, a fare la differenza, in alcuni casi a trascinare tutta la SEI SPORT, è stato il giovane ventenne cresciuto nelle fila di Materdomini srl, che da subito ha sfoderato colpi indifendibili per gli avversari e servizi potenti che hanno fatto registrare anche un ace all’angolo del diciottesimo metro del rettangolo, nel corso del primo set. Praticamente inarrestabile.

In campo anche il secondo palleggiatore di Castellana, Francesco Mongelli, subentrato a De Mattia nel terzo set sfuggito sul vantaggio di 19-17, forse per la decisione di Gaspare Spina di sostituire Taccone con Spinosa, secondo opposto di ruolo della squadra.

Sarà poi l’ingresso di Pollicelli a chiudere la partita nel quarto set. Sebbene influenzato e non al massimo della forma, l’opposto di casa Intini ha condotto i suoi verso la vittoria con i tocchi sapienti di un vero navigatore del volley.

Chiusa la prima parentesi del trofeo federale, quasi senza fiato SEI SPORT dovrà subito riaprire la regular season sabato 7 gennaio ospitando PALLAVOLO ANDRIA per l’ultima gara di andata. Contro la sesta forza del campionato, con 15 punti in classifica e cinque successi su dieci gare disputate, i castellanesi dovranno difendere il primo posto sul podio, sempre minacciato da LIBERTAS & VOLLEY E’ VITA GIOVINAZZO, distante una sola misura.

© Riproduzione riservata 05 Gennaio 2012