aggiornato il 07/01/2012 alle 18:08 da

Sfida difficile per la New Mater a Milano

CASTELLANA – new_mater_riccioMattinata di allenamento e partenza per Milano nel pomeriggio, passerà così il giorno del suo 54° compleanno coach Vincenzo Di Pinto insieme alla sua squadra alla volta della difficile sfida, valida per la terza di ritorno della A2 Sustenium, appena 72 ore dopo aver ritrovato la vetta della classifica, questa volta in solitaria, a seguito della vittoria contro Loreto e del contestuale stop di Segrate. 
Sempre super concentrato alla vigilia di un match che lui sa può essere insidioso per i suoi ragazzi con Milano che deve riscattare il passo falso di Corigliano e due ex che vorranno certo fare bella figura come già accaduto nel girone di andata col tiebreak che arrise proprio alla formazione meneghina di Mattera ed Insalata. 

Rispetto alla gara di andata la formazione di coach Moretti presenterà in campo lo schiacciatore brasiliano Thiago De Oliveira già visto in Italia a Loreto, il quale dovrebbe scende in campo in diagonale con l’altro schiacciatore Vedovotto, Insalata e Beretta saranno i centrali mentre il regista Mattera avrà come opposto Di Manno con il libero salentino Durante a chiudere il sei+uno che detiene attualmente la quinta piazza in graduatoria. 

Nella Bcc Nep ritorna disponibile il capitano Fosco Cicola dopo la squalifica scontata contro Loreto con Antonio Ricciardello (foto), autore di un ottima partita giovedì scorso che ritornerà nel ruolo di schiacciatore. Anche nelle parole dell’atleta messinese si evince la voglia di affrontare le gare al meglio possibile a partire proprio da Milano: “Noi vogliamo far bene su tutti i fronti, Coppa Italia compresa, ma dobbiamo pensare una partita per volta a cominciare da domani a Milano dove affronteremo una gara tosta. Vogliamo riscattare la partita dell’andata e fare bene per poterci proiettare meglio anche partite successive.”  

Si ritorna a giocare alle ore 18 sotto la direzione di Goitre e Cardaci.

Pier Paolo Lorizio
Responsabile Ufficio Stampa
 

© Riproduzione riservata 07 Gennaio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento