aggiornato il 09/01/2012 alle 14:53 da

Hairpro a Santeramo non brilla ma vince

CASTELLANA – hairpro_timeoutL’Hairpro Basket Castellana non brillanella prima giornata del girone di ritorno del campionato di serie C regionale pugliese di basket maschile, ma vince. Al Pala Vitulli contro i padorni di casa dell’ Edilbalda Santeramo i ragazzi allenati dal tecnico Davide Gonnella hanno prevalso 63-69 al termine di 40 minuti equilibrati dove le difese si sono distinte più degli attacchi, riportandosi così a 2 punti dalla vetta vista la sconfitta interna di Lucera contro Ceglie. Decisiva, per le sorti del match la freddezza di Siriaco e Ruggiero negli ultimi istanti di gara e la vena realizzativa ai tiri liberi ritrovata nel momento giusto.

Conquistare il successo, però, come già detto, non è stato facile. Vukovic non è al meglio e non parte in quintetto, il freddo la fa da padrone in un Pala Vitulli riscaldato solamente dal calore della gente accorsa a guardare il match. Castellana parte con lo stesso quintetto di Lucera: Loprieno playmaker, Cipulli e Ruggiero esterni, Iannone e Pace sottocanestro. Coach Caggiano schiera il suo Santeramo con Giuseppe Stano, Silletti, De Santis, Jackson e Davide Stano.

Dopo il 4-0 iniziale, l’Hairpro trova diverse soluzioni dal pitturato e piazza un parziale di 0-10 confortante. Sembra che sotto non ci sia partita ma non è così. La zona di Santeramo si stringe, Porfido suona la sveglia con una tripla, Jackson lo imita e i santermani chiudono davanti il primo quarto (17-15). Il secondo quarto non è un bel vedere per gli appassionati. Di Fonzo e De Santis portano Santeramo a +4 (21-17), Iannone, Ruggiero, Laviola e Pace capovolgono la situazione (22-26), prima del nuovo sorpasso di Santeramo con i tiri liberi di Jackson e Silletti che mandano le squadre negli spogliatoi sul 27-26. Al ritorno degli spogliatoi sembra un’altra Hairpro, ma solo per qualche istante. Siriaco Iannone e Cipulli firmano il +3 (29-32), poi arriva un parziale di 12-0, suggellato da una schiacciata di Jackson, che regala a Santeramo il massimo vantaggio (41-32). Da quel momento l’Hairpro fa la formica e comincia pian piano a rosicchiare punti agli avversari. Una tripla di Loprieno riporta i gialloblù a -3 (47-44), prima del canestro sulla sirena di Stano che mette a rischio l’incolumità dell’arbitro Lastella (49-44). L’ultimo è il miglior periodo per l’Hairpro. Un’azione da 3 punti di Siriaco riporta i castellanesi a +1 (50-51), poi una tripla di Ruggiero li fa volare a +6 (50-56). Sembra quasi finita ma Jackson e Porfido dalla lunetta rimettono tutto in discussione (54-56). Giuseppe Stano da tre, poi, fa sentire il fiato di Santeramo sul collo dei gialloblù (57-58). Da quel momento i ragazzi di Gonnella non sbagliano quasi più nulla. Siriaco con un piazzato fa 57-60, Ruggiero segna il +4 (59-63), Musci tenta di far rientrare i suoi in partita ma i santermani vengono subito ricacciati indietro dai tiri liberi dell’Hairpro (63-67). Le ultime conclusioni dalla lunetta di Iannone e Ruggiero, poi, portano a referto il 63-69 finale.

© Riproduzione riservata 09 Gennaio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento