aggiornato il 23/04/2012 alle 7:59 da

Colpaccio a Loreto; i pugliesi avanti 2-0 nella serie

CASTELLANA – 9Secca vittoria in trasferta per la Bcc Nep che tiene a bada un avversario ostico come Loreto con grande autorevolezza e portando così la serie dei quarti di finale ad una sola vittoria dal passaggio del turno. Benissimo in battuta e cambio palla la squadra pugliese, sostenuta da una ricezione al 64% di positività, che sin dai primi scambi fa capire all’avversario le proprie intenzioni sfruttando al meglio anche l’inevitabile stanchezza dei padroni di casa reduci da due lunghi tiebreak in pochi giorni conquistati negli ottavi di finale contro Santa Croce.

Castellana fa valere il proprio potenziale e subito pronta a tenere in mano la gara. Di Pinto  da fiducia al sei +uno che ha chiuso la regular season con Maric e Giosa in campo . Elia non è ancora al meglio dopo l’infortunio muscolare contro Santa Croce mentre Joao Paolo parte dalla panca; Cazzaniga gioca in diagonale a Falaschi, Rodriguez in banda Salgado primo centro e Cicola libero.

Il coach di Loreto Fracascia recupera l’ex Peda in diagonale con Kooresaar, Cortellazzi al palleggio, Moretti opposto, Paoli e Di Marco centrali e Cacchiarelli libero.

Si parte con la pipe di Rodriguez e Maric che si fa subito sentire al servizio, 2-6. Due errori loretani mandano la gara al primo tempo tecnico, 2-8, e dopo il lungolinea di Cazzaniga del 5-10 è il turno di Cortellazzi in battuta che prova ad avvicinare i padroni di casa, 8-10 e time Di Pinto. La Mater resta ordinata e lucida, prima Cazzaniga e poi i muri di Maric su Moretti e Falaschi riallungano, 11-15, con l’ace sporco ancora del serbo a fermare di nuovo il gioco, 11-16.

La battuta dell’ex San Giustino è devastante e ci vuole un muro di Koresaar per fermare l’emorragia, 12-20. In scioltezza i pugliesi si aggiudicano il set con un altro ace, questa volta di Rodriguez, e l’attacco di Salgado, 14-25.

Loreto cerca freschezza dalla panca con Morelli ed Anzani per Koressar e Di Marco ma a prendere subito il larco è ancora Castellana che fa male con Cazzaniga, muro ed ace, 2-6; muro di Giosa per il 3-8 poi piccola reazione marchigiana con Moretti per il 6-8. Il muro di Salgado costringe ad un altro cambio Loreto con Koresaar che rileva Peda, 6-12, ma l’attacco dell’italo cubano tiene a distanza i suoi erx compagni, 12-16 con i padroni di casa che provano a cambiare qualcosa in regia con Aprea per Cortellazzi. Ma, come detto, il cambio palla gira a mille per gli uomini in gialloblù ed il set resta in loro controllo con ancora Salgado, Giosa e Cazzaniga autori dei punti finali , 20-25.

Il contrattacco di Virus Cazzaniga riapre le distanze anche nel terzo set, 3-6, ed il muro di Rodriguez sospende il gioco sul 4-8; reagiscono i volenterosi padrini di casa col muro di Morelli, 9-11, e rientrano Cortellazzi e Peda con quest’ultimo che prima porta a -1 i suoi con un blockout, 14-15, e poi firma la parità a 18 con un attacco dei suoi. Di Pinto chiama Milushev e Castellano per Cazzaniga e Maric ed è del primo la schiacciata del 19-21 prima del contrattacco di Rodriguez che costringe Fracascia al time out 19-22; la partita è segnata, il primo tempo di Giosa e due vincenti di Milushev ben servito da Falaschi servono l’importante vittoria, 21-25, all’esordio  di questi playoff alla squadra castellanese che ora si giocherà il primo match ball dei quarti di finale fra le mura amiche del Pala Grotte mercoledì prossimo alle ore 18.

Di Pinto, Bcc Nep Castellana Grotte: “Nonostante il risultato non è stato semplice affrontare un ottimo avversario come Loreto peraltro in casa loro. Hanno giocato con grande carattere ed oggettivamente hanno nelle gambe molte partite in pochi giorni ed anche a livello mentale non è semplice. Noi siamo stati bravi nella sostanza del gioco ed a tenere bene le redini del gioco con un cambio palla molto buono.  Adesso pensiamo alla partita di mercoledì che ci puo’ già garantirci il passaggio del turno.”

ENERGY RESOURCES CARILO LORETO – BCC-NEP CASTELLANA GROTTE 0-3 (14-25, 20-25, 21-25)

ENERGY RESOURCES CARILO LORETO: Morelli 8, Aprea, Di Marco, Gabbanelli, Paoli 5, Peda 4, Moretti 7, Koresaar 9, Cacchiarelli (L), Cortellazzi 2, Anzani 3. Non entrati Gulli. All. Fracascia.

Ace 2, batt sb 10, muri 6, ric pos 53%, prf 36%, attacco 41%

BCC-NEP CASTELLANA GROTTE: Cazzaniga 13, Falaschi 1, Castellano, Milushev 3, Rodriguez 10, Salgado 9, Maric 10, Giosa 8, Cicola (L). Non entrati Elia, Rinaldi, Torre, Tavares. All. Di Pinto.

Ace 7, batt sb 9, muri 11, ric pos 64%, prf 45%, attacco 51%.

ARBITRI: Montanari, Puletti. NOTE – durata set: 24′, 26′, 27′; tot: 77′.

(nella foto Goran Maric, 4 ace per lui a Loreto)

© Riproduzione riservata 23 Aprile 2012