aggiornato il 03/08/2012 alle 14:26 da

New Mater, in attesa della preparazione parla il DS Bruno De Mori

Bruno_DemoriCASTELLANA – Mentre l’anno olimpico riesce a riempire il vuoto estivo causato dalla pausa campionati, la pallavolo castellanese, che con occhio attento segue le gesta oltre che degli azzurri di Berruto, del bulgaro Viktor Yosifov, protagonista a Londra con la maglia della sua nazionale e prossimo centrale gialloblu, continua la sua marcia di avvicinamento al prossimo campionato di A1 che la vedrà protagonista a partire dal 7 ottobre. Mancano due settimane all’inizio della preparazione della BCC-NEP che si radunerà il 17 agosto nella città delle Grotte per cominciare la preparazione lunedì 20 agli ordini di Flavio Gulinelli e Pino Lorizio e sotto la direzione atletica del professor Walter Rizzo. Giorni, quindi, di ultimi preparativi anche per il direttore sportivo Bruno De Mori che, alla sua prima esperienza dirigenziale, proprio nella città che lo ha reso indimenticabile da giocatore e capitano gialloblu, si sta  prodigando, con il prezioso supporto di dirigenti e collaboratori, affinché la componente logistica sia al top già dal primo giorno di preparazione. “Stiamo preparando tutto il necessario – spiega Bruno De Mori – per poter partire con la preparazione senza intoppi il 20 agosto. I tecnici e il preparatore ci hanno chiesto attrezzature specifiche e quindi stiamo provvedendo affinché tutto il materiale sia in nostro possesso per la data indicata. Poi con i nostri infaticabili collaboratori stiamo ultimando le sistemazioni logistiche dei ragazzi, e non ultimo con il presidente stiamo ultimando l’iter per il tesseramento degli stranieri”. La preparazione inizierà senza gli stranieri che arriveranno a Castellana appena ultimati gli impegni con le rispettive nazionali. “I ragazzi arriveranno più o meno tutti la settimana precedente il 20 agosto, tranne gli stranieri che arriveranno più avanti. Menzel la prima settimana di settembre, Yosifov alla conclusione dei Giochi Olimpici e i due portoghesi Ferreira dopo il 16 settembre con il nostro coach al termine delle qualificazioni europee”. Già delineato, infine, il calendario delle amichevoli. “Di sicuroal momento abbiamo il memorial Imbimbo ad Avellino il 15-16 settembre dove affronteremo il Latina, poi avremo un’amichevole in casa con l’Atripalda. A seguire stiamo programmando delle amichevoli con Molfetta e Vibo Valentia nei giorni tra il 19 e il 23 settembre e infine il Black Sea Cup in Romania a Constanta il 28-29-30 settembre nella settimana che precede l’inizio del campionato con squadre di grande spessore come lo stesso Tomis, i russi del S. Pietroburgo e i turchi del Galatasaray Istambul”.

 

© Riproduzione riservata 03 Agosto 2012