aggiornato il 28/11/2012 alle 11:13 da

Acquaviva lascia la Tania Gentile. Va ad Urbino con Radogna

piero_acquavivaCASTELLANA – Quattro partite disputate, poker di vittorie, dodici set vinti e uno perso, dodici punti conquistati su altrettanti disponibili. Sono questi i numeri all’attivo di Piero Acquaviva, il tecnico approdato alla Tania Gentile Volley, dopo la gestione ad interim di Massimo Ciliberti. Il richiamo di un campionato importante e il palcoscenico della Champions League, hanno infatti indotto Piero Acquaviva a seguire Donato Radogna sulla panchina della Chateau d’Ax Urbino. La società castellanese, stando agli accordi con il tecnico monopolitano, non ha ostacolato il trasferimento nella città urbinate. A Piero Acquaviva va il ringraziamento della Tania Volley e il più sincero in bocca al lupo per la nuova avventura che andrà ad affrontare. Ora la dirigenza della squadra della Città delle Grotte è al lavoro per individuare il tecnico che seguirà le blues in questo campionato di serie C.

© Riproduzione riservata 28 Novembre 2012