aggiornato il 10/05/2013 alle 17:59 da

New Mater, Bagnoli ha già le idee chiare

Bruno_BagnoliCASTELLANA – “Lavoreremo per un progetto pluriennale”. E’ questa la scommessa di Bruno Bagnoli, neo tecnico della New Mater, che sarà presentato domenica mattina, alle ore 11 in conferenza stampa presso la sede operativa di Via Conversano, 171 (ex Sita), alla presenza del patron Giuseppe Vinella, del presidente Gaetano Carpinelli, del direttore generale Bruno De Mori e dell’allenatore in seconda Pino Lorizio. “Sono davvero molto carico per questa nuova avventura – esordisce mister Bagnoli – anche perché tutte le persone con cui mi sono confrontato in questi giorni mi hanno parlato di una società seria e che guarda lontano. E poi ha un pubblico fantastico che trascina la squadra anche con le chitarre. L’obiettivo, dunque, non può che essere quello di migliorare l’ottimo risultato della stagione da poco conclusasi che ha visto la formazione guidata da Gulinelli raggiungere per la prima volta i playoff scudetto. “L’obiettivo – prosegue Bagnoli – deve essere sempre quello di migliorarsi. E in questa ottica ci muoveremo con la società”. Partendo dalla conferma certa del talento portoghese Alex Ferreira e da quella, su cui si sta lavorando, di capitan Cristian Casoli. “Mi risulta che entrambi siano ancora sotto contratto con la società. Alex è un giocatore che ha futuro, Casoli è un ragazzo d’esperienza, l’ho allenato qualche anno fa a Modena. Ma di mercato non abbiamo ancora parlato con la società. Cercheremo di mettere in piedi una buona squadra, provando a riconfermare i ragazzi che in questi giorni sono impegnati in nazionale”.

© Riproduzione riservata 10 Maggio 2013