aggiornato il 26/05/2013 alle 12:49 da

Manuel Coscione è il nuovo regista della New Mater

manuel_coscione_tonno_callipo_2012CASTELLANA – Per la sua quattordicesima stagione in serie A1 (354 presenze e 173 vittorie con 2 Trofei  Cev e e 2 Coppe Italia in bacheca), Manuel Coscione ha scelto di restare al Sud Italia, prolungando la sua esperienza triennale di Vibo Valentia ed aggiungendo ora la sua seconda avventura pugliese della sua gloriosa carriera.  Il palleggiatore piemontesecomincia nelle giovanili del Cuneo Volley Ball Club nel 1995; nella stagione 1996-97 entra a far parte della squadra che disputa il campionato di Serie B2, dove gioca per cinque stagioni, ottenendo anche una promozione in Serie B1: nel 2000-01 fa il suo esordio in Serie A1, dove entrerà in pianta stabile a partire dalla stagione successiva, quando la società cambia anche la denominazione in Piemonte Volley, vincendo anche la Coppa Italia e la Coppa CEV.Nel 2002-03 il passaggio alla Gabeca Pallavolo di Montichiari, mentre in quella successiva gioca per la Pallavolo Padova; il 18 giugno 2004 esordisce in nazionale durante una partita di World League contro la Cina: nella stessa competizione vincerà poi la medaglia d’argento.Nella stagione 2004-05 torna nuovamente alla squadra cuneese dove resta per tre stagioni vincendo la Coppa Italia 2005-06; nell’annata 2007-08 veste la maglia della M. Roma Volley, con la quale si aggiudica la Coppa CEV, venendo premiato anche come MVP. La sua prima avventura pugliese porta il nome di Martina Franca, campionato  2008-09, salvo passare a Forlì l’anno successivo.

© Riproduzione riservata 26 Maggio 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento