aggiornato il 06/09/2010 alle 16:31 da

Multe agli automobilisti indisciplinati

CONVERSANO – Quello appena trascorso è stato un agosto amaro per la maggior parte degli automobilisti conversanesi che si sono visti fermare dai carabinieri della locale stazione. Il quadro che ne emerge è che, non solo il conducente medio risulta essere indisciplinato, ma nella maggior parte delle volte anche maleducato. Solo ad agosto i militari della locale caserma hanno effettuato oltre 200 contravvenzioni, una media di 7 sanzioni amministrative al giorno che pesano non poco sulle tasche  e sui punti sulla patente dei conversanesi. Un severo giro di vite che non ha risparmiato nessuno, tanto che non si esclude che questo genere di attività possa essere intensificata anche nei prossimi giorni. Sono stati ben 4 gli automobilisti sorpresi a guidare   senza patente, 35 quelli che sono stati beccati senza la cintura di sicurezza. Spesso, come anticipavamo, oltre all’infrazione, si aggiungeva la scorrettezza dell’automobilista che il più delle volte si è reso protagonista di suppliche o peggio, ha negato l’evidenza, indispettendo i militari. Quaranta automobilisti sono stati trovati alla guida intenti a parlare al cellulare, mentre oltre 40 ragazzini sono stati sorpresi alla guida di ciclomotori senza indossare il casco di sicurezza. Una vera e propria strage di multe che serve ad educare l’automobilista, ma anche a rendere più sicura la città perchè se da un lato c’è chi la multa la subisce, dall’altro c’è anche chi potrebbe trovarsi coinvolto in un incidente a causa della distrazione altrui.

© Riproduzione riservata 06 Settembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento