aggiornato il 18/05/2015 alle 18:36 da

Disservizi FSE, utenti sempre più infuriati

wt-IMG-20150518-WA004CONVERSANO – Gli utenti delle Ferrovie Sud Est non ce la fanno proprio più. I continui disservizi offerti dall’azienda (ritardi ingiustificati, soppressione delle corse non comunicate, sporcizia dei mezzi, mancanza cronica di vagoni che portano a un sovraffolamento nelle ore di maggior afflusso di pendolari da e per Bari, bus ex-granturismo non riconvertiti per l’uso cittadino, mancanza di sicurezza e controlli durante il tragitto) hanno portato i viaggiatori a un’esasperazione tale da sentirsi in dovere di fare qualcosa per cambiare la loro triste e quotidiana realtà. Qualche settimana fa, i più volenterosi hanno lanciato una petizione, una raccolta firme indirizzata agli amministratori delle FSE e Servizi automobilistici srl, al presidente della Regione Puglia, all’assessore regionale ai trasporti, chiedendo di trovare immediata soluzione al caos con il quale sono costretti a imbattersi tutti i giorni. Nel frattempo, però, a lavorare ci devono andare lo stesso. Oggi, ad esempio, un nostro concittadino ha dovuto attendere oltre 40 minuti per prendere il treno delle 12.55 da Bari, arrivato con un solo vagone “datato”, sovraffollato e sporco.

© Riproduzione riservata 18 Maggio 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento