aggiornato il 07/07/2015 alle 10:19 da

Fondo cannelle, qualcosa si muove

fondocannelleCONVERSANO – Ruspe e decespugliatori in azione, questa mattina, nel fondo delle cannelle. Finalmente, l’avvallamento di via Castellana, tristemente noto per gli allagamenti a box e cantine nel settembre 2006 e, più in generale, a ogni acquazzone, è oggetto di manutenzione e pulizia dalle erbacce e dai rifiuti abbandonati da coloro che continuano ostinatamente a utilizzarlo come discarica a cielo aperto. L’auspicio è che gli interventi siano estesi all’attiguo parco giochi intitolato ad Anna Frank, anch’esso infestato da erbacce e rifiuti, e diventato meta preferita di cani randagi, topi e ragazzi senza scrupoli che imbrattano muri e distruggono lampioni. L’invito, dunque, è duplice: all’amministrazione, che s’impegni davvero al recupero e alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente e delle aree degradate, e ai semplici cittadini, che riscoprano la propria consapevolezza civica tramite l’educazione alla cultura del riciclo.

© Riproduzione riservata 07 Luglio 2015