aggiornato il 11/10/2011 alle 10:14 da

Il 30 ottobre Anna Oxa alla Casa delle Arti per un laboratorio sul suono

CONVERSANO – anna_oxaDomenica 30 ottobre, presso “Casa delle Arti”, via Donato Laia 14 a Conversano, l’artista Anna Oxa terrà il laboratorio “L’evoluzione del suono tra mente, colore e materia – Attraverso il canto dei brani di Proxima”. Si tratta di un laboratorio di sviluppo del potenziale umano, di seguito il comunicato.

La ricerca ha portato per la prima volta in assoluto l’artista e la donna Anna Oxa a celebrare un altro momento ed evento importante della sua vita: un laboratorio da lei stessa guidato, costruito, pensato e voluto. Un evento organizzato da Suoni Coscienti srl di Milano e sponsorizzato dall’Agenzia Colore Unico di Carbonia (Ci). Anna Oxa parte da un elemento molto semplice e naturale: IL SUONO che emettiamo noi tutti fin dai primi gemiti. UN SUONO VERO, AUTENTICO E NON CONTAMINATO. Il seminario si svolgerà presso: CASA DELLE ARTI Via Donato Laia 14 – Conversano (Ba).

Anna Oxa non smette di stupire e forse quello che al pubblico sembrerà scioccante (OXA INSEGNANTE E GUIDA) per l’artista non è altro che uno spartiacque, un proseguimento del suo percorso naturale, perché è alla natura che la ricerca di Anna punta … ALLA PRESENZA ASSOLUTA.

Il pubblico potrà vedere un’Anna Oxa ancora diversa, o meglio una sfumatura più consona all’attuale stato dell’artista. Anna non ha mai avuto paura della diversità, ecco perché la sua ricerca c’è sempre stata fin dagli esordi di donna e di artista, come testimoniano tutte le sue trasformazioni e il suo non adeguarsi mai alle cose precostituite. Tutti coloro che si sono chiesti cosa abbia fatto Anna in questi anni parallelamente alla sua musica potranno finalmente vedere e toccare con mano il grande risultato che ha raggiunto questa fase della ricerca e potranno capire cose importanti da chi del SUONO ha fatto una missione. In questo modo il 30 ottobre 2011 noi tutti, che viviamo di suono, potremmo vivere un giorno importante, che sia un inizio di una fase, di uno scatto in avanti in un’epoca che necessita di coraggio, impegno e forza. Il laboratorio di sviluppo del potenziale umano ci guida in un percorso alla scoperta dei nostri suoni interiori e di come siamo portati, e capaci, di esprimerli nella vita. I suoni che emettiamo quando parliamo, cantiamo o facciamo musica rispecchiano l’impronta che le nostre esperienze ci hanno lasciato, ma anche il retaggio dei nostri avi in noi; per questo è importante conoscere che tipo di suoni creiamo: come stanno le persone in nostra compagnia? Cosa provano i destinatari della nostra arte? L’essere umano è uno strumento musicale fin dalla fase neonatale, quando i suoi gorgheggi armoniosi rispecchiano la materia del suo corpo non ancora strutturata. Poi, crescendo, i conflitti emotivi, l’assunzione di modelli di comportamento parentali e ambientali e l’uso del linguaggio, con il prevalere dell’emisfero cerebrale sinistro su quello destro, inducono in lui la separazione dai suoi suoni personali e favoriscono la ripetizione solo di alcuni suoni a scapito di altri. È possibile mantenere o ripristinare le proprie armonie interiori lavorando per ricomporre la propria integrità di individui e imparando la distinzione tra corpo, mente genetica e coscienza spirituale, così da riconoscere quali suoni sono nelle nostre corde e costruendo, con il suono modellato dall’immaginazione creativa, l’esistenza dentro di noi e intorno a noi.

Con la partecipazione di: Fiorella Rustici, ricercatrice, esperta di crescita personale, formatrice, ideatrice del Metodo Fiorella Rustici®, scrittrice.

Orario corso: ore 9.30 registrazione, inizio ore 10.30 – 13.00, 14.30 – 18.30.

 

© Riproduzione riservata 11 Ottobre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento