aggiornato il 17/08/2010 alle 17:20 da

San Rocco, una festa tra magia e tradizione

GUARDA IL VIDEO / CONVERSANO – Tradizione, folklore, animazione, ma soprattutto c’era il fascino per la storia medievale ricostruita ad hoc in onore di San Rocco. Questo e tanto altro ha caratterizzato i festeggiamenti patronali che si sono tenuti lo scorso 16 agosto a Conversano. Tante le novità in occasione della grande festa coincisa con il cinquecentenario della fondazione della chiesa. Alla parata in abiti storici, tra sbandieratori e gendarmi, hanno preso parte anche alcuni amministratori comunali, tra cui il sindaco Lovascio e l’assessore Sibilia. Non sono mancate le polemiche, dal momento che alla partenza della processione sono stati fatti esplodere i fuochi d’artificio che hanno spaventato i cavalli che si sono imbizzarriti vicino alla folla. Un bambino è caduto provocandosi alcune escoriazioni alla schiena. Le iniziative, tutte all’insegna della ricostruzione medievale della città, sono andate avanti anche nei giorni seguenti con l’allestimento di accampamenti e la riproduzione di attimi di vita medievale negli scorci più suggestivi della città. Tutti i dettagli su fax in edicola sabato prossimo.

© Riproduzione riservata 17 Agosto 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento