aggiornato il 04/04/2014 alle 8:41 da

Inseguimento in via San Lorenzo, denunciati per ricettazione i due giovani. La moto era rubata

inseguimento via san lorenzoCONVERSANO – Aggiornamento del 04/04: Sono stati denunciati con l’accusa di ricettazione in concorso dai carabinieri della Compagnia di Monopoli il 21enne e il 19enne, già noti alle forze dell’ordine, che, intercettati in via Nenni a bordo di un motociclo da una “gazzella” dell’Arma che gli intimava l’alt,  si davano alla fuga. Ne scaturiva un pericoloso inseguimento che terminava quando il conducente della moto, dopo aver imboccato contromano via San Lorenzo, a causa della forte velocità, perdeva il controllo del mezzo che andava a impattare contro un’auto in sosta. I due tentavano di fuggire a piedi, ma venivano tempestivamente raggiunti e bloccati dai carabinieri. I successivi accertamenti consentivano di appurare che la moto, un Piaggio Liberty 125, di proprietà di Poste Italiane, era stata rubata a Turi lo scorso 8 marzo. I giovani, che a seguito dell’impatto riportavano lesioni giudicate guaribili tra 5 e 30 giorni, sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione. Il 21enne, invece, dovrà anche rispondere di guida senza patente, inosservanza dell’obbligo di fermarsi all’alt e guida contromano. Il veicolo veniva sottoposto a sequestro, in attesa della restituzione all’avente diritto.

Aggiornamento del 02/04: E’ durata poco la fuga del secondo ragazzo che ieri sera, dopo il rocambolesco inseguimento contromano in via San Lorenzo, aveva abbandonato lo scooter scappando a piedi. I carabinieri della locale stazione, che avevano intimato l’alt alla moto sospetta all’altezza della Maristella, lo hanno infatti catturato nella notte mentre si trovava in un’abitazione nei pressi di via Matteotti. Resta ricoverato, invece, l’altro ragazzo, catturato dai militari subito dopo l’inseguimento contromano e l’incidente contro l’auto in sosta.

01/04: Inseguimento contromano in via San Lorenzo pochi minuti fa, dove, in questo momento, i carabinieri della locale stazione e i colleghi della compagnia di Monopoli stanno effettuando i rilievi per ricostruire l’accaduto. Di certo c’è che uno dei due ragazzi a bordo dello scooter che i militari in borghese avrebbero inseguito dalla Maristella è finito in ospedale. Nell’inseguimento, avvenuto interamente contromano, infatti, arrivato all’altezza dell’incrocio con via Rosselli, il conducente della moto avrebbe perso il controllo finendo su un’Opel Agila in sosta. A seguito dello scontro, uno dei due è rimasto ferito e, dopo essere stato catturato dai carabinieri, è stato soccorso dai sanitari del 118 sul posto e trasportato in ospedale dove si trova tuttora piantonato. L’altro giovane, invece, sarebbe riuscito a dileguarsi a piedi per le vie circostanti. La zona è stata transennata ed è in questo momento inibita all’accesso di auto e passanti.

© Riproduzione riservata 04 Aprile 2014