aggiornato il 29/05/2015 alle 9:53 da

Offriva viaggi e mazzette, condannato dirigente della Lombardi

CONVERSANO – Secondo l’accusa avrebbe inserito un fascio di banconote da 50 euro nel gilet di un addetto ai controlli della discarica “Tre Monti” di Imola, gestita dalla Lombardi Ecologia. Al passaggio del denaro sarebbe seguita la promessa di una vacanza da sogno in Puglia o Sardegna per tutta la famiglia dell’addetto. Domenico Di Mise, 42 anni di Conversano è stato condannato ad un anno di carcere, pena sospesa, dopo essere stato processato con l’accusa di istigazione alla corruzione non accolta e minaccia a pubblico ufficiale dal Tribunale di Bologna. I fatti risalgono al 2010 quando la Lombardi Ecologia si aggiudicò, per quattro milioni di euro l’appalto per la gestione della discarica emiliana. Altre notizie su Fax di domani.

 

discarica imola

© Riproduzione riservata 29 Maggio 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento