aggiornato il 16/06/2010 alle 18:15 da

Serpente in una casa di campagna

L'erpetologo Nicola NittiCONVERSANO – E’ intervenuto l’erpetologo castellanese, Nicola Nitti, oggi pomeriggio, in contrada Boschetto per recuperare un esemplare di Elaphe quatuorlineata, più comunemente noto come cervone. Il serpente, della famiglia dei colubridi, è stato rinvenuto da alcuni operai, mentre tentava di abbeverarsi nella cisterna di una villetta. “Non è un caso che sia stato trovato in prossimità dell’acqua perché, con questo caldo, cerca refrigerio proprio come gli uomini”, ha spiegato l’esperto, interessato e appassionato sin da piccolo ai rettili. Il cervone, una femmina della lunghezza di circa 1,20 m, di colore bruno-giallastro con le caratteristiche quattro scure barre longitudinali, da cui il nome scientifico, è stato poi liberato in aperta campagna.

© Riproduzione riservata 16 Giugno 2010