aggiornato il 03/02/2011 alle 14:29 da

Tenta d’incendiare un furgone. Preso un 33enne

CONVERSANO – carabinieri-esteroÈ stato sorpreso mentre tentava di nascondersi dopo aver appiccato il fuoco ad un furgone ed è finito in carcere. Si tratta di Cosimo Di Lorenzo, 33enne di Conversano, già noto alle forze dell’ordine, arrestato la notte scorsa in quel centro dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di incendio doloso. I militari, durante un servizio perlustrativo, nel transitare in via Abba hanno notato del fumo provenire da un furgone Peugeot Ranch lì parcheggiato e contemporaneamente un individuo che, accortosi del loro arrivo, ha prima tentato di nascondersi dietro un veicolo in sosta e poi, vistosi scoperto, si è dato a precipitosa fuga. Raggiunto dopo un breve inseguimento, il piromane, pur di sottrarsi alla cattura, non ha esitato ad aggredire il carabiniere, sferrando calci e pugni all’impazzata. Solo l’intervento del collega, nel frattempo adoperatosi nello spegnere l’incendio, ha permesso di bloccare l’individuo, poi condotto in caserma. Il sopralluogo ha permesso agli operanti di rinvenire della plastica e dei fogli di carta riposti sugli pneumatici anteriori del veicolo e dati alle fiamme, oltre ad un accendino in plastica, verosimilmente gettato dall’uomo prima di darsi alla fuga. Tratto in arresto, il 33enne è stato associato presso la casa circondariale di Bari. (Foto di repertorio)

© Riproduzione riservata 03 Febbraio 2011